Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.372.703
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 30 maggio 2021 alle 09:44

Airuno: mercato agricolo per 3 domeniche con la Stracada e partecipazione del Parco

Come era già stato annunciato durante il consiglio comunale di marzo, Airuno avrà il suo mercato agricolo. L'iniziativa partirà infatti, in via sperimentale, durante tre domeniche di luglio, e vuole essere un modo per promuovere il territorio. Il luogo scelto dall'amministrazione guidata dal sindaco Alessandro Milani è piazza Roma, nella caratteristica frazione di Aizurro, e proprio oggi è stata pubblicata la manifestazione d'interesse grazie alla quale i produttori agricoli potranno presentare la domanda per prendervi parte. "Il mercato si terrà domenica 4, 11 e 18 luglio e sarà riservato ad un massimo di 10 posti" - ha spiegato l'assessore con delega al commercio che si è occupato di gestire l'organizzazione Simone Tavola - "8 per i produttori agricoli e 2 per le associazioni".

Piazza Roma ad Airuno

Visto l'obiettivo prioritario di incentivare il flusso turistico sul territorio, l'amministrazione ha in programma alcune iniziative parallele che andranno ad aggiungere valore all'offerta del mercatino. Per prima cosa, nella mattinata di domenica 4 luglio si terrà la tanto attesa "Stracada", camminata ormai divenuta un appuntamento fisso per gli airunesi e non, giunta alla sua undicesima edizione. La novità di quest'anno è che sarà organizzata come una cronoscalata, con partenza dalla stazione di Airuno, arrivo in piazza Roma e discesa, mentre il pomeriggio sarà riservato appunto al mercato agricolo. "Abbiamo poi pensato di fare delle aperture straordinarie della biblioteca" ha proseguito l'assessore Tavola, spiegando che ci sarà uno stand di libri durante due domeniche, mentre l'ultima iniziativa vede la collaborazione del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone. Il presidente Marco Molgora ed il direttore Michele Cerdeda si sono infatti detti disponibili per presenziare con uno stand informativo per far conoscere le bellezze del territorio. Contemporaneamente i visitatori avranno l'occasione di prendere parte a delle camminate guidate alla scoperta dei sentieri del San Genesio. Ultimi, ma non meno importanti, gli Amici di Tino: l'associazione, infatti, sta dando un aiuto prezioso nella promozione dell'iniziativa.
Per questo, l'assessore Simone Tavola ha rivolto loro un sentito ringraziamento, riportando la sua gratitudine anche al comandante della Polizia Locale Enrico Badon, che ha gestito la parte tecnica dell'organizzazione, e al Parco del Curone, la cui presenza è motivo di gioia per l'amministrazione.

Per scaricare i moduli di partecipazione clicca QUI
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco