Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.888.151
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Merateonline > Associazioni > L.I.A. - Libera Imprenditoria Airunese
Scritto Mercoledì 26 maggio 2021 alle 13:29

Airuno: l'assemblea annuale della LIA, il bilancio di 15 mesi difficili

Si è tenuta lo scorso 19 maggio l'assemblea annuale dei soci dell'associazione LIA, ad Airuno. Dopo 15 mesi di pausa forzata a causa della pandemia, sono stati molti i punti discussi all'ordine del giorno, primo fra tutti la presentazione dei progetti in corso per il biennio 2021/2022, con particolare attenzione al “Progetto PMI” che salvo complicazioni o altre restrizioni partirà a settembre. Sono poi in programma una serata dedicata alle attività produttive e l’organizzazione dell’eventuale “Mercatino di Natale” come avvenuto in occasione del 2019.
Tra gli altri vari punti discussi, doveroso è stato l’apprezzamento da parte della LIA nei confronti dell’attuale Amministrazione Comunale, per la visione che quest’ultima dedica e riserva alle attività produttive del paese, concretizzatasi ultimamente per esempio nella revisione delle aliquote TARI, così come sottolineato da diverse aziende airunesi.
Importante inoltre la concessione di un contributo da parte dell’Amministrazione alla LIA e che ha rappresentato un sostanzioso aiuto in un anno particolare causa covid come quello appena trascorso.
Il consiglio del gruppo ha inoltre voluto ricordare e ringraziare tutte le aziende associate (Perego Tessuti, Ditta Roncari, Ago e Filo di Soldo Cinzia)  che durante i primi concitati e caotici mesi di inizio pandemia, si sono attivate concretamente e gratuitamente per la produzione di mascherine anticovid, distribuite capillarmente in quei concitati giorni alla popolazione airunese, che a sua volta ha voluto ringraziare con diverse spontanee “liberalità”, completamente poi girate dalla LIA al Comune di Airuno e utilizzate per aiutare la popolazione in difficoltà.
"Al termine della serata, la stessa associazione si è auspicata una sempre maggiore collaborazione tra le associazioni airunesi e l’amministrazione attuale, poiché solo con un proficuo lavoro si può crescere, si può aiutare, si può migliorare il nostro paese" ha commentato di concerto il consiglio della LIA.

 
Associazione correlata:
- L.I.A. - Libera Imprenditoria Airunese
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco