Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.758.870
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 25 maggio 2021 alle 17:55

Mandic: agobiopsie e ritiro referti mammografici a Merate. Due risposte positive dell'ASST alle nostre tredici domande


Il direttore generale Paolo Favini e il direttore sanitario Vito Corrao

Erano tra le 13 domande che lo scorso 29 aprile avevamo posto ai sindaci che hanno un filo diretto con i vertici di ASST, per avere risposte in merito al depauperamento dei servizi all'ospedale san Leopoldo Mandic.


In particolare al punto 4 e al punto 5 chiedevamo:

4) Perché il referto di una mammografia fatta a Merate deve essere ritirato a Lecco?

%) Perché le agobiopsie non vengono più fatte?


Di risposte, probabilmente, non ce n'erano perchè si trattava solo di prendere atto di servizi che non c'erano più.


Ora, invece, un segnale è arrivato dalla stessa ASST.


Da qualche settimana il referto delle mammografie, come pure degli altri esami radiologici, può essere ritirato sia a Lecco che a Merate, in base alla richiesta del paziente.


Per quanto riguarda le biopsie alla mammella, dal prossimo 8 giugno verrà riaperto al Mandic l'ambulatorio settimanale. Il servizio era stato sospeso a luglio 2020, dunque poco meno di un anno fa, in quanto al pensionamento di quattro radiologi nell'arco di qualche mese non aveva fatto seguito l'immediato reperimento delle risorse umane. Ora il recupero di nuove forze ha permesso di far ripartire l'attività.


E sempre in tema di personale, qualche preoccupazione ci giunge dai reparti per la carenza di infermieri che si fa sempre più sentire in tutta l'azienda. Il timore è che al posto delle assunzioni di personale stabile in ASST si faccia invece ricorso alle cooperative, snaturando così per definizione il servizio pubblico.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco