Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.639.462
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Lunedì 17 maggio 2021 alle 10:12

Lago di Sartirana, Via Manzoni, Parco di Montevecchia

Piagnisteo continuo e rabbia repressa in cerca di un bersaglio, non trovo un altri modi per definire la maggior parte dei commenti che vengono inviati dai lettori a commento di restrizioni o divieti.
Basta la notizia che ci siano delle limitazioni a svolgere qualche attività e subito parte la rivolta, senza neppure conoscere le ragioni o senza conoscere quali saranno effettivamente i divieti, che si tratti di parchi, strade o aree gioco poco cambia.
Ognuno pensa di avere il diritto di fare tutto ciò che vuole in ogni posto con qualunque situazione.
Ovviamente chi decide le limitazioni diventa il nemico del popolo complice di chissà quale trama oscura o voglioso di fare dispetto a qualcuno.
Sento spesso indicare la Svizzera come modello di efficienza e di ordine, immagino come si sentirebbero tutti questi lamentosi in un paese che fa realmente rispettare leggi e regole.
Giovanni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco