Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.307.108
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 14 maggio 2021 alle 11:09

Mandic: sigle sindacali unite nello sciopero per la carenza di personale e la sicurezza



C'erano tutte le sigle sindacali allo sciopero che si è tenuto stamane, per due ore, davanti al presidio san Leopoldo Mandic: Cgil, Cisl, Uil, Nursing up, Usb, NurSind.
Un segnale di compattezza a significare l'importanza dei motivi alla base di questa protesta a difesa della sanità pubblica in generale, per riaffermare il ruolo primario degli ospedali e dei servizi territoriali, per denunciare la carenza cronica di personale, il continuo taglio dei servizi e delle risorse, la necessità di rafforzare ancora più oggi, dopo l'esperienza pandermica, i presidi che come il Mandic hanno dato tanto, tantissimo alla popolazione in termini di assistenza. Tra le criticità denunciate il mancato rimpiazzo del personale che per pensionamento, mobilità o dimissioni ha lasciato l'Asst (definita da più parti poco “attrattiva”) con conseguenti difficoltà a coprire i turni e a garantire la rotazione nei reparti, tanto che le ferie ad oggi non sono ancora state autorizzate.

USB




Nursing Up





NurSind




UIL





CGIL




© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco