Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.500.475
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Martedì 11 maggio 2021 alle 13:02

Brivio: Tarcisio Dozio passa il testimone dell'Avis, il presidente è Marco Pirovano

Il nuovo presidente Marco Pirovano premiato da
Pinuccia Brivio alla cerimonia per il 40esimo del gruppo nel 2012
Piccola rivoluzione tra le file dell'AVIS di Brivio. Con l'assemblea dei soci, sono state rinnovate infatti anche le cariche sociali per il quadriennio 2021-2024 eleggendo un nuovo presidente. Per acclamazione quale guida del sodalizio è stato scelto Marco Pirovano che raccoglie dunque il testimone dello storico numero uno Tarcisio Dozio. "Sono onorato di rivestire questa importante carica" le sue prime parole. "Ringrazio i Soci Donatori e i Consiglieri dell'Associazione per la fiducia accordatami. Sono donatore dal 1990 e non vi nascondo che non avrei mai pensato di diventare Presidente della nostra sezione. L'AVIS Comunale di Brivio non è certamente una grossa realtà ma comunque risulta essere ben inserita e radicata nel nostro paese".
Ed i numeri lo dimostrano: 169, al 31 dicembre 2020, i tesserati, dei quali 2 quali collaboratori. 309 complessivamente le donazioni effettuate lo scorso anno, 292 di sangue intero e 17 di plasma, 2 delle quali di plasma iperimmune nell'ambito della specifica raccolta lanciata per combattere il Covid-19.
"Nei prossimi quattro anni - ha assicurato Pirovano - mi impegnerò a portare avanti il nostro il nostro gruppo cercando di coinvolgere sempre più persone, soprattutto giovani, non solo come donatori ma anche come collaboratori all'interno della nostra sezione. Finita l'emergenza Covid, vorrei che il gruppo tornasse a collaborare con le varie realtà Associative presenti sul nostro territorio. Ovviamente non sarò solo ma sarò validamente supportato dal consiglio direttivo nelle sue diverse figure.
Appuntamento importante per il 2022 è il 50° anniversario di fondazione. Sicuramente un traguardo importante che cercheremo di celebrare al meglio. Un ringraziamento doveroso per la dedizione ed impegno pluridecennale al Presidente uscente Dozio Tarcisio e all'anima vitale del gruppo nonché vicepresidente Giuseppina Brioni. Un altro grazie va al segretario Panzeri Roberto e all'amministratore Franco Mauri per il loro preciso e costante supporto".
Ai soci, il nuovo presidente, ha infine ribadito l'invito a farsi avanti, anche solo per suggerimenti e consigli. "Ancor di più, vorrei che qualcuno diventasse parte attiva della nostra sezione: io ci conto!" l'invito di Pirovano, avvicinatosi egli stesso in punta di piedi al direttivo del sodalizio, fino a diventarne ora il numero uno. Per il prossimo quadrienni sarà affiancato, quale vice, dal suo predecessore, Tarcisio Dozio nonchè da Franco Mauri in qualità di amministratore e Roberto Panzeri in qualità di segretario. Completano la squadra, quali consiglieri, Giuseppina Brioni (per tutti Pinuccia), Paolo Bosisio, Lorena Mauri, Norberto Meroni e Umberto Riva. Revisori dei conti saranno Renato Bossi (presidente, Alfio Cavalli e Alessandro Fagnani.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco