Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 398.494.769
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/06/2021
Merate: 26 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 19 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc

Scritto Lunedì 10 maggio 2021 alle 17:52

Olgiate: un video dai bambini del Burkina per ringraziare gli amici del Comprensivo

L'associazione "Gli Amici delle Carte" di Olgiate Molgora intrattiene da anni rapporti con il Burkina Faso grazie a Suor Alma Comi, missionaria olgiatese - nata a Lecco nel 1958 - che per molti anni ha vissuto a Diabo occupandosi della formazione delle giovani, della catechesi e ha svolto l'incarico di Superiora nelle case di aiuto e accoglienza.

Suor Alma con Massimo Cogliati

Nel 2011 Suor Alma, con l'aiuto dell'associazione aveva organizzato una raccolta fondi per i bambini più poveri ed era riuscita a donare loro pacchi di caramelle che sono stati custoditi con cura e razionati con parsimonia per molto tempo. Nel 2018 invece, chiedendo aiuto ai bambini della Scuola Primaria di Olgiate aveva fatto arrivare in Burkina Faso del materiale scolastico. Ora Suor Alma risiede in Italia da anni ma il Presidente de' "Gli Amici delle Carte" Giulio Mauri, con il suo aiuto ha portato avanti una nuova raccolta fondi, avvenuta - nonostante la pandemia - a marzo 2021.

L'iniziativa è stata promossa questa volta all'interno di tutto l'Istituto Comprensivo (cui afferiscono le Primarie e le Secondarie di Olgiate e Calco). Agli ingressi delle quattro scuole erano stati messi dei punti raccolta dove gli alunni riponevano autonomamente le loro donazioni di materiale scolastico o giocattoli destinati al Burkina Faso. Il docente di religione, nonché coordinatore scolastico della Primaria di Olgiate Giovanni Cuminal, durante le sue ore aveva fatto vedere ai bambini dei video che mostravano le condizioni precarie della scuola di Diabo. Una volta partiti i container contenenti i doni, il maestro Cuminal ha mostrato un nuovo video alle sue classi: gli alunni e le alunne di Diabo che cantavano una canzone per ringraziare della raccolta fondi. Insieme al video è giunta anche una lettera di ringraziamenti da parte di Padre Roger Yoni. "Abbiamo appreso attraverso Suor Alma che avete organizzato raccolte fondi per noi che ci troviamo a Diabo. Ci ha già inviato le foto dei vari regali.[...] Il vostro gesto ci dà tanta gioia.[...] Sappiamo che il corona virus scuote il nostro mondo da oltre un anno e l'Italia è uno dei paesi molto colpiti da questa pandemia. La malattia ha costruito muri tra continenti e nazioni. [...]Vi ringraziamo per averci ricordato che non dobbiamo perdere la speranza a prescindere dalla situazione.[...] Non abbiamo nulla da offrirvi, ma nel nome di Gesù Cristo preghiamo per voi."



E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco