Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 399.069.136
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc

Scritto Domenica 09 maggio 2021 alle 16:52

Parco del Curone: strappati alcuni rari esemplari di orchidee

Strappate senza ritegno e tolte dal loro habitat. É quanto ha denunciato il signor Italo, un assiduo frequentatore del Parco del Curone, che da tempo teneva monitorate alcune orchidee che crescevano lungo la strada panoramica che da Montevecchia conduce al Lissolo, nel cuore verde del territorio.


Contrassegnato con la stella il punto in cui sono state strappate le orchidee




"Si trattava di tre meravigliose orchidee maggiori, o Orchis purpurea, fiori coloratissimi e particolarmente rari da trovare in natura. Era circa un mese che passeggiando avanti e indietro controllavo che crescessero bene e soprattutto che nessuno le strappasse" ha raccontato con amarezza Italo, che ama respirare l'aria pulita che il Parco regala e fotografare i fiori.





Purtroppo, le sue paure si sono avverate. L'altro ieri, infatti, tre orchidee non c'erano più, strappate probabilmente da qualcuno che ha pensato bene di estirparle e di portarsele a casa. La rabbia per il gesto compiuto è stata tanta, e l'accaduto è stato segnalato anche alle Guardie Ecologiche che sorvegliano il parco.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco