Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 399.448.112
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/06/2021
Merate: 35 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 30 µg/mc

Scritto Lunedì 03 maggio 2021 alle 18:48

Sbagliato liquidare Retesalute, illusorio pensare poi di tornare indietro. Siamo per il risanamento dell’azienda pubblica

A seguito del parere emesso dalla Corte dei Conti in data 22 aprile 2021 su richiesta del Comune di Olgiate Molgora, come Gruppo Consiliare “PIÙ CASATENOVO” rimarchiamo e ribadiamo, come espresso in Consiglio Comunale, il nostro voto contrario alla messa in liquidazione di Retesalute, con la contraddittoria ed illusoria prospettiva di una revoca della procedura stessa, in caso di risanamento dell’azienda.
Pur consapevoli di quanto sia stato complicato tentare di trovare un compromesso fra i tanti Comuni, si prende atto, con rammarico, che questa fragile unità di intenti si è già dissolta al momento dell’approvazione – nei rispettivi Consigli Comunali – di un indirizzo interpretato in modo molto differente da chi vorrebbe davvero risanare Retesalute, e chi invece trova nella liquidazione una certezza e nel risanamento una mera eventualità. Non solo: il parere emesso dalla Corte dei Conti ha di fatto escluso il soccorso finanziario “a fondo perduto” da parte di un Comune nei confronti di un ente in liquidazione e quindi dei relativi disavanzi, senza che vi sia un piano di risanamento che possa riequilibrare costi e ricavi. Il parere ha confermato i nostri dubbi che hanno portato ad un voto contrario alla messa in liquidazione di Retesalute durante l’ultimo Consiglio Comunale: come Gruppo Consiliare “PIU’ CASATENOVO”, siamo consapevoli che l’unica strada per proseguire sia l’approvazione dei bilanci e il ripianamento dei debiti mediante i fondi già stanziati con l’apposita variazione di bilancio votata all’unanimità la scorsa estate.
Per tutti tali motivi, nonostante il nostro voto contrario rispetto all’indirizzo – ora irrealizzabile - della maggioranza, abbiamo collaborato alla creazione ed alla partecipazione di un tavolo comunale che svolgerà una necessaria funzione di costante controllo e monitoraggio della qualità e dei costi dei servizi alla persona resi da Retesalute, verso i cittadini di Casatenovo.
Crediamo fermamente che l’unità dei Comuni del Meratese e del Casatese possa essere ritrovata in nome della volontà di risanare l'azienda speciale, dell’accertamento delle dovute responsabilità, della trasparenza ed il controllo degli amministratori di Retesalute e soprattutto della tutela dell’occupazione dei dipendenti dell’azienda speciale che sono un patrimonio da salvaguardare e da non disperdere.
Gruppo consiliare Più Casatenovo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco