Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 393.160.333
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Lunedì 03 maggio 2021 alle 16:02

Merate: tre sudenti del Viganò vincono il premio scuola digitale con l'App ''MyBar''



Giovedì 29 aprile l’Istituto Francesco Viganò di Merate si è aggiudicato - durante la premiazione in diretta streaming la canale YouTube del Liceo Grassi di Lecco - il 1° posto nella competizione Premio Scuola Digitale edizione 2021 per le province di Lecco e Como: vinti 1000 € di premio.
In particolare a primeggiare è stato il progetto “MyBar”, realizzato da tre studenti della 4ª H (indirizzo tecnologico informatico): Mattia Colico, Gabriele Ferron e Daniele Missaglia.



“L’idea di realizzare l’applicazione MyBar è nata dall’esigenza del momento - hanno spiegato i ragazzi - ovvero quella di evitare assembramenti inutili”. Ogni giorno infatti le classi dell’Istituto devono presentare al bar un foglio con scritte le ordinazioni di panini e bibite per tutti gli studenti. La mobilitazione avviene con un solo studente per classe, ovviamente, ma considerato il numero di classi nell’Istituto il risultato è che alla prima ora 49 ragazzi si trovavano al bar per portare le ordinazioni dei compagni.



Partendo dall’idea di evitare questo assembramento, il progetto “MyBar” si è posto come obiettivi quelli di veder collaborare (a distanza) un gruppo di studenti interessati alla programmazione informatica, sensibilizzare i compagni al distanziamento sociale, imparare il concetto di “architettura client-server” e apprendere come documentare un progetto informatico.
E così i tre ragazzi, sotto la guida del professore Fabio Tonoli, hanno sviluppato questa applicazione in grado di registrare e trasmettere ordini online. Per crearla hanno usato Unity, sfruttando poi il server 00webhost (sito di hosting web gratuito) per ospitare il database e usarlo come terminale per controllare le ordinazioni. Da mettere a punto la parte relativa alla corresponsione in denaro, che eventualmente si potrà integrare permettendo di pagare le ordinazioni direttamente con carta di credito o PayPal. Oltre a vincere il Premio Scuola Digitale 2021, l’applicazione MyBar ha dato ulteriore prova dell’efficacia dello smart working anche tra i più giovani.
E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco