Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.585.447
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 29 aprile 2021 alle 18:02

Olgiate: in cc il previsionale con 95mila euro per via Pilata

Presentato il bilancio di previsione finanziario relativo agli anni 2021-2023 durante il consiglio comunale di Olgiate Molgora di mercoledì 28 aprile. Le entrate previste di natura tributaria relative al 2021 saranno di 2.978.360 euro. I trasferimenti correnti di 138.934 euro. Le entrate extratributarie di 376.033 euro. Le entrate in conto capitale di 320.000 euro. Il totale delle entrate finali ammonta a 3.813.327 euro, a cui vanno aggiunte le entrate per conto terzi di 885.050 euro e diventando quindi 4.698.377 euro.
Per quanto riguarda le spese correnti il valore ammonta a 3.387.154 euro, suddiviso tra spese in conto capitale (€ 296.000) - di cui il 10% di oneri che vanno per l'abbattimento delle barriere architettoniche, 8% di quota onorario per gli edifici di culto (€ 100.000).

Si prevedono 95.000 euro per riprendere i lavori in via Pilata e 35.000 euro per via Regondino. Infine 3.000 euro per il parco giochi di San Zeno. Si contano i 140.000 euro di contributo dello Stato che saranno divisi in € 87.500 per la palestra della scuola primaria e 52.500 per togliere l'amianto dalla "cascina piccola". Si contano poi le spese per l'incremento di attività finanziare (Retesalute) di 5.675 euro. Per il rimborso di prestiti si stimano 124.498 euro, mentre per le spese per conto terzi 885.050 euro. Il totale delle uscite è di 4.698.777 euro. Raggiunto quindi l'equilibrio di bilancio.
Si è detto soddisfatto il sindaco Giovanni Battista Bernocco dei risultati del nuovo impianto semaforico. Per il 2021 i proventi da sanzione per violazione del codice della strada ammontano a 55.000 euro, soldi che verranno spesi per potenziare la segnaletica stradale, l'acquisto di divise per gli agenti di polizia, l'aggiornamento software per la gestione di dispositivi per vigilare e rilevatori di infrazioni semaforiche.
Messo ai voti il budget ha ottenuto otto voti favorevoli. La minoranza si è astenuta.
E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco