Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.622.706
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 27 aprile 2021 alle 11:35

Retesalute: entrambe le strade non sono percorribili

Buongiorno. Mi riferisco all'articolo che commenta l'esito dell'interpello alla Corte dei Conti in merito a retesalute.
La Corte dei Conti dice una cosa diversa da quella dell'articolo: essa afferma che il suo ruolo non è di consulente finanziario, ma di interprete della legge.
Quindi entrambe le strade sono di fatto percorribili.

Inoltre il titolo tra in inganno: è sbagliato dire che entrambe le strade non siano percorribili. Possiamo dire che non siano percorribili contemporaneamente e contestualmente, ma certamente entrambe sono percorribili, tra loro in alternativa.

Saluti

Alessandro M.

Il titolo è una sintesi ci si augura sempre che venga letto l'articolo. La Corte, invece, scrive espressamente dell'alternativa tra l'una strada e l'altra. L'interpretazione letterale ci fa dire che non è possibile avviare la procedura di liquidazione volontaria e poi decidere di revocarla. Vedremo se altri daranno una interpretazione diversa. E dice anche che non spetta ad essa decidere quale strada che compete, ovviamente all'assemblea dei soci.


© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco