• Sei il visitatore n° 476.430.378
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 12 luglio 2010 alle 18:36

Olgiate: sulle velleità edificatorie nel Parco la Lega Nord si era espressa. E l'area è rimasta a destinazione agricola

Buonasera,
ho letto con piacere l'articolo intitolato " Parco del Curone, Don Giorgio punta il dito contro privilegi per pochi e furbizie all'italiana". Don Giorgio chiede di "cominciare a denunciare", ebbene noi di OLGIATE PER LA LIBERTA' - BIANCHI, gruppo presente in Consiglio comunale, l'abbiamo già fatto ed il risultato è stato sorpprendente. Allego la proposta al PGT di Olgiate che è stata protocollata il 24 Aprile 2010. Successivamente è stata discussa una mozione del Consigliere Angelo Crippa che la Maggioranza di Sinistra non ha accolto. A pensare male si fa peccato, ma anche Don Giorgio esorta ad aprire gli occhi: e noi l'abbiamo fatto! In merito all'area di Bagaggera, mi sono posto diverse domande: come mai una multinazionale così importante, abbandona il campo di battaglia, dopo pochi mesi e dopo aver investito risorse? Negli stati Uniti c'è un'altra multinazionale che tiene in scacco il governo Obama e sta inquinando a tutto spiano! Come mai subito dopo, l'Amministrazione di Olgiate ha inserito nella redazione del PGT, l'ambito cinque, relativo proprio all'area di Bagaggera e su quest'area aveva deciso di realizzare grossomodo una sessantina di villette a basso impatto ambientale? Nel parco del Curone non si può muovere una tegola, perchè lì volevano fare una zona franca? I pozzi erano lo "specchietto per le allodole" per gli ecologisti che mai avrebbero permesso di cementificare Bagaggera? Come mai dopo l'opposizione del nostro gruppo, il Sindaco di Olgiate ha deciso di abbandonare le velleità edificatorie in quell'area e di lasciarla ad uso agricolo? Come mai nessuno si è preoccupato di bonificare l'area, sulla quale insistono capannoni con tetti in eternit? Da quanto emerso durante il Consiglio comunale del 2 Luglio 2010 ad Olgiate, (la discussione è stata registrata), le coperture che contengono amianto, sono in pessime condizioni. Ho chiesto al Sindaco Brambilla, se ha avvisato l'Arpa e se ha fatto un sopralluogo e chi deve fare i controlli. Non ho ottenuto risposta!
Coordiali saluti
Paolo Bianchi Capogruppo - Olgiate per la libertà -

LEGA NORD LEGA LOMBARDA
SEZIONE DI OLGIATE MOLGORA
Via Cà Nova, 32
Olgiate Molgora

OGGETTO: Redazione del Piano di Governo del Territorio -- PROPOSTE.


Con riferimento all'avviso di deposito, prot.0002531 del 24/02/2010, i sottoscritti Consiglieri comunali di codesto Comune, chiedono vengano riconsiderate le ambizioni edificatorie di codesta Amministrazione, in merito all'Ambito 5, Ex allevamento di Bagaggera. Nel corso delle "numerose" riunioni sul PGT, i relatori hanno espresso più volte il desiderio di realizzare un insediamento abitativo, nel cuore del parco del Curone. Tale realizzazione dovrebbe enfatizzare l'uso delle tecniche di risparmio energetico e l'utilizzo delle "energie alternative". Sarebbe bene evidenziare anche l'aumento dei costi degli edifici e la difficoltà di metterli sul mercato, in relazione all'attuale crisi economica. Come mai i residenti nell'area del parco non possono edificare e hanno difficoltà a realizzare anche piccoli ampliamenti, mentre su quest'area è emersa la volontà di cementificare e addirittura sottrarre altre aree al bosco, per rendere più fruibile il "villaggio modello"? Ricordiamo che questa amministrazione, ha fatto di tutto per affossare il "Piano Casa" della Regione Lombardia! In ultima analisi, visto che sembra sia diventata consuetudine, adottare due pesi e due misure sul territorio di Olgiate, se proprio è necessario impastare cemento nel cuore del parco del Curone, ebbene che questa azione serva a realizzare edifici di EDILIZIA ECONOMICO-POPOLARE, per i residenti in Regione Lombardia, da ALMENO OTTO ANNI e MINIALLOGGI PER I PADRI SEPARATI che in questo periodo si vedono costretti a sopravvivere senza alloggio e senza risorse. QUESTA E' LA NOSTRA PROPOSTA, PER FARE DAVVERO ATTIVITA' SOCIALE E SOLIDARIETA', ED EVITARE SPECULAZIONI DI OGNI TIPO!
Distinti saluti PADANI
Angelo Crippa Paolo Bianchi

Paolo Bianchi Capogruppo - Olgiate per la libertà -
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco