Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.438.659
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 aprile 2021 alle 18:24

Una raccolta firme a difesa del ''Mandic'' e a sostegno della petizione di medici e infermieri, promossa da dipendenti Asst


E' partita alla grande la raccolta firme lanciata da un gruppo di dipendenti dell'ASST a sostegno della petizione sottoscritta da più di 150 tra medici e infermieri a difesa dell'attività del presidio ospedaliero San Leopoldo Mandic. La raccolta firme una volta che i promotori decideranno di chiuderla sarà "girata" all'assessorato alla sanità di regione Lombardia, guidato da Letizia Moratti. Firmare anche se non ci sono i consueti crismi della certificazione è lanciare un chiarissimo segnale alla direzione strategica dell'ASST e all'Assessorato regionale sulla determinazione delle popolazioni residenti nel circondario meratese e casatese di impedire che l'ospedale perda progressivamente servizi e professionalità. Al contrario l'auspicio è che riprenda a crescere per tornare in piena funzione non appena l'emergenza covid sarà superata.

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco