• Sei il visitatore n° 475.018.631
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 aprile 2021 alle 17:07

Calco: ritorna in ospedale il nigeriano rimasto intossicato

Si sentiva meglio e, preoccupato per possibili ripercussioni sul lavoro dovute alla sua assenza, ha preferito lasciare l'ospedale. Le sue condizioni di salute, però, erano tutt'altro che buone e così poche ore dopo è stato riaccompagnato nuovamente in ambulanza al Mandic e ora la situazione è seria.


Protagonista il cittadino nigeriano di trent'anni che ieri è stato salvato dai vigili del fuoco che lo hanno individuato con il termoscanner all'interno del locale dell'abitazione di via nazionale che ha preso fuoco e dove per 25 minuti ha inalato ossido di carbonio.
Gli agenti della polizia locale di Calco che questa mattina stavano facendo un sopralluogo all'appartamento, posto sotto sequestro per consentire le indagini sulle cause del rogo e dichiarato inagibile date le precarie condizioni di stabilità, se lo sono trovati davanti dopo che aveva lasciato l'ospedale. L'uomo è apparso da subito particolarmente provato. Ieri, infatti, quando i vigili del fuoco sono riusciti a estrarlo dalla stanza e ad affidarlo ai sanitari si trovava in pericolo di vita. Solo l'intervento di una squadra specializzata di medici, giunti con l'elicottero, che per mezz'ora lo ha sottoposto ai trattamenti previsti in questi casi, ha scongiurato un epilogo tragico.

Quando le sue condizioni si sono stabilizzate è stato portato al Mandic e trattenuto per la notte, ma da qui l'uomo ha deciso poi di andarsene in autonomia per ritornare alla casa di Calco che condivideva con altri extracee, ora alloggiati in un albergo. Questa mattina attorno alle 10.30 il malore che ha portato i militari a richiedere l'intervento di un'ambulanza, cui ha fatto seguito il successivo ricovero in ospedale per complicanze respiratorie.

Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco