Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.907.572
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/05/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Domenica 18 aprile 2021 alle 08:23

Airuno: il sindaco sulla vicenda Gilardi, 'l'ho sentito e sta bene'

A qualche giorno dalla nuova manifestazione organizzata per l’airunese Carlo Gilardi, durante la quale i dimostranti si sono "incatenati" davanti alla Rsa Airoldi e Muzzi chiedendone la liberazione, il sindaco del paese natale del professore è tornato a commentare la questione. Per prima cosa, Alessandro Milani ha colto l’occasione per raccontare che, durante questa settimana, lui e il vicesindaco, Adriana Rossi, hanno avuto modo di chiacchierare con Gilardi durante una videochiamata.


Alessandro Milani e Carlo Gilardi

“Per prima cosa voglio dire che abbiamo avuto un’impressione molto positiva nel vederlo via telefono” ha esordito, definendo il professor Carlo “molto sorridente”. Con la sua consueta spontaneità, ha poi domandato ai due di raccontare le ultime novità sul paese, interessandosi dei compaesani defunti negli ultimi mesi e della salute di amici e conoscenti.
Riguardo alle polemiche, Milani ha detto: “Mi rammarica soprattutto il fatto che queste persone che manifestano chiedendo l’attenzione dei media non rispettino in primis la volontà di Carlo, che come tutti sappiamo aveva chiesto il silenzio stampa sulla vicenda che lo riguarda”. Infine, su un possibile ritorno a casa, il primo cittadino ha detto di non avere alcuna novità, ma che di essere in contatto costante con l’amministratore di sostegno e che, non appena sarà possibile, tornerà a fare visita personalmente a Gilardi.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco