Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.856.095
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/05/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Venerdì 16 aprile 2021 alle 09:50

S. Maria: cestino distrutto dai vandali, l'amarezza del sindaco



I vandali sono tornati in azione a Santa Maria Hoè. Nella notte tra mercoledì e giovedì, infatti, un gruppo di ragazzi ha distrutto uno dei cestini dei rifiuti posti in piazza Padre Fausto. Secondo quanto raccontato dal sindaco, Efrem Brambilla,  si tratta di giovanissimi che, violando tra l'altro il coprifuoco si sono ritrovati in centro paese a bordo di motorini. Molto amareggiato ha commentato: "Questo è il grande merito dell’educazione data dalla famiglia di questi ragazzi. Gli permettono di uscire di casa in orari non consentiti ed a quanto pare non si preoccupano troppo di capire quali siano le attività che prediligono fuori casa. Mi domando, ma anche a casa propria spaccano tutto? Dispiace che in Brianza nel 2021 si vedano queste cose". L'amarezza è doppia anche alla luce del fatto che il sindaco, solo qualche mese fa, ha svolto un incontro con due classi dell'Istituto Pointinger sul tema degli atti vandalici.
L'amministrazione sta intanto portando avanti il progetto sulla videosorveglianza, che permetterà in futuro di monitorare al meglio i luoghi colpiti dai teppisti, portando magari anche al riconoscimento dei soggetti. Ad oggi, il cestino danneggiato è già stato sostituito con uno nuovo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco