Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 399.367.887
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/06/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc

Scritto Martedì 13 aprile 2021 alle 14:04

Altri 1,8 milioni di euro per il buono scuola da Regione

Sono 25.297 gli studenti lombardi che beneficeranno quest'anno del 'Buono Scuola'. La misura contribuisce a sostenere le spese della retta scolastica per gli studenti residenti in Lombardia che frequentano una scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado paritaria o statale che preveda una retta di iscrizione e frequenza.

 

FINANZIATE TUTTE LE DOMANDE - "Tutte le domande ammesse sono state finanziate. Abbiamo deciso di stanziare ulteriori risorse pari a 1,8 milioni di euro - ha spiegato l'assessore all'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia, Fabrizio Sala - in modo che ogni studente avente diritto riceverà il 100% del contributo previsto".

 

CONTRIBUTI DA 300 A 2.000 EURO - Il contributo consiste in un buono acquisto virtuale che permette di coprire parte delle spese della retta scolastica. Il buono deve essere utilizzato a favore della scuola frequentata entro il 30 giugno 2021. È riconosciuto alle famiglie sulla base delle fasce Isee e varia a seconda dell'ordine di scuola: da 300 a 700 euro per la primaria, da 1.000 a 1.600 euro per la secondaria di primo grado, da 1.300 a 2.000 euro per la secondaria di secondo grado.

 

BUONO SCUOLA è AIUTO CONCRETO - "Il 'Buono Scuola' - ha rimarcato l'assessore Fabrizio Sala - è un sostegno economico concreto per tante famiglie che hanno subìto gli effetti della crisi provocata dalla pandemia in un anno particolarmente difficile".

 

IMPEGNO ECONOMICO - Le domande approvate hanno superato lo stanziamento iniziale, pari a 24 milioni di euro. Regione Lombardia ha deciso di garantire a tutti gli studenti beneficiari il contributo pieno, incrementando di 1,8 milioni di euro la dotazione finanziaria originaria. L'impegno economico complessivo sarà quindi di 25 milioni e 793.000 euro.

 

I NUMERI - Nel dettaglio, 4,6 milioni di euro andranno a sostenere il pagamento della retta scolastica di 9.657 bambini delle scuole primarie, 8,4 milioni a 7.171 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado (Medie), mentre 12,7 milioni di euro sono riservati a 8.469 studenti delle scuole secondarie di secondo grado (Superiori).

 

LIBERTÀ DI SCELTA EDUCATIVA - "Da sempre Regione Lombardia è vicina alle famiglie per garantire la libertà di scelta educativa - ha concluso Fabrizio Sala - e il 'Buono Scuola' continua ad essere un investimento sui nostri giovani".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco