Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.485.307
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 09 aprile 2021 alle 15:19

Vaccinazioni: dedicato ai "saltafila"

Due milioni di persone, in Italia, hanno saltato la coda per il vaccino. Soprattutto in certe regioni meridionali, ma anche in Val d'Aosta e in Toscana. Devono essere incriminate, insieme ai Presidenti di Regione e ai dirigenti delle Aziende Sanitarie che hanno permesso questo inaudito mercato delle vacche. Leggo di psicologhe di 35 anni, di avvocati quarantenni, di uscieri di università (chiuse!) e di giardinieri ancora più giovani... Li chiamano "furbetti" del vaccino. Sono invece dei delinquenti, che hanno tolto in maniera deliberata l'ossigeno alle persone anziane.
Eugenio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco