Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.329.267
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 02 aprile 2021 alle 17:47

Replica articolo del 31.03.2021

Egregio direttore. Sono il contitolare della società Axess Srl con sede a Monza in via G. Prati, 3. Rilevo con amarezza il contenuto dell'articolo intitolato: "Mandic: invece del resto del parcheggio, uno scontrino col credito. Nessuno vigila?"
Un attacco assolutamente ingiustificato nei confronti di Axess Srl ed utile solo a fare cassa di risonanza ad obiettivi politici che non riguardano minimamente la condotta e l'operato dell'azienda che rappresento. L'articolista, che non si firma, mette in bocca ad altri i propri messaggi: questo la dice lunga sulla sua deontologia professionale ricadendo negativamente anche sulla serietà della testata Merate OnLine. A lei, direttore, che non ha nulla da eccepire sul metodo irrispettoso usato per denigrare il lavoro di una azienda seria e titolata come la mia, suggerisco di prestare molta attenzione al caso: il mio studio legale sta, infatti, già  lavorando su una querela per diffamazione a mezzo stampa. Le chiedo, pertanto, di volermi contattare il più sollecitamente possibile al fine di chiarire le cause che hanno portato a citare la mia azienda (pubblicando notizie totalmente prive di fondamento e non verificate) basandosi solo sulla testimonianza di uno delle centinaia di migliaia di utenti (soddisfatti)che, sino ad oggi, hanno utilizzato e stanno utilizzando in tutta Italia i nostri servizi.
Resto in attesa.
Cordialmente,

Dott. Roberto Pons

Guardi che, a prescindere che si tratta di una lettera e non di un articolo, la critica non è rivolta al servizio ma alla mancata vigilanza e all'omessa informazione circa il luogo ove ritirare il resto. Quindi semmai la sua critica la rivolga a chi, dentro l'ospedale, dovrebbe avere il ruolo di direttore, non certo al sottoscritto che solo il giornale dirige.

CB

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco