Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 390.099.068
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/04/2021
Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 11 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 11 µg/mc
Scritto Sabato 27 marzo 2021 alle 11:07

ASST Lecco: vaccino per 365 pazienti trapiantati e dializzati

Il dottor Vincenzo La Milia
Si sono concluse venerdì 26 marzo le vaccinazioni dei pazienti dializzati e trapiantati in carico all'Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi diretta da Vincenzo La Milia.

"A partire da mercoledì 17 marzo - spiega Vincenzo La Milia, Direttore della Nefrologia e Dialisi dell'ASST di Lecco - presso i nostri Centri Dialisi ospedalieri e territoriali abbiamo vaccinato, con la prima dose del vaccino Pfizer-BioNTech, 365 pazienti trapiantati e dializzati in carico alla nostra Azienda, fatto salvo per quei pazienti che presentavano alcune problematiche cliniche non risolvibili al momento dell'inoculazione. Ai trapiantati e dializzati, la prossima settimana, si aggiungeranno anche le vaccinazioni degli immunosoppressi arrivando così a più di 400 pazienti immunizzati". "Questo - continua La Milia - è per noi un importantissimo risultato clinico che ci consente di iniziare a proteggere una parte di popolazione particolarmente fragile e vulnerabile che a causa della loro condizione di salute, nel corso di questa pandemia, rischiano di incorrere in percorsi di terapia e ospedalizzazione molto prolungati e in esiti infausti".
"Ringrazio sentitamente il personale dell'Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi che con entusiasmo e dedizione si è adoperato nel vaccinare i nostri pazienti fragili in così breve tempo, compiendo un'operazione di lodevole impegno che ha presupposto un grande sforzo organizzativo per tutti" dichiara Paolo Favini, Direttore Generale dell'ASST di Lecco.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco