Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.911.611
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 26 marzo 2021 alle 12:35

Cernusco: rapina al blockbuster nel 2006. Latitante, minaccia il suicidio, è arrestato

Esasperato dalle difficoltà lavorative e di alloggio, ha fatto un gesto dimostrativo salendo sul ballatoio del quadrilatero di piazza Manzoni a Vimercate e minacciando di gettarsi nel vuoto se l'amministrazione comunale non avesse dato seguito alle sue richieste.


Quando però, convinto dai carabinieri e dalla polizia locale a non mettere in atto i suoi propositi suicidi, è sceso dal parapetto, per lui si sono aperte le porte del carcere di Monza. Al controllo effettuato a database è emerso che il 44enne noto pregiudicato, senza fissa dimora, era gravato da un ordine di carcerazione emesso giusto qualche giorno fa dall'ufficio esecuzioni penali della procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecco per una rapina aggravata commessa nel 2006 ai danni del blockbuster di Cernusco Lombardone.
L'uomo, che in passato aveva manifestato con veemenza anche davanti al municipio di Vimercate, è stato così accompagnato in carcere a Monza per espiare una pena di un anno e quattro mesi come disposto dall'autorità giudiziaria.

Articoli correlati:
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco