Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 406.156.003
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 03/08/2021
Merate: 11 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 8 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc

Scritto Giovedì 25 marzo 2021 alle 14:23

Olgiate, Bernocco a Rai 3 sul caos vaccini: ''L'unica cosa che non ha funzionato sono stati gli organi superiori: Asst e Ats''

E' stato il sindaco di Olgiate Giovanni Battista Bernocco ad apparire nel notiziario regionale, alle ore 14 di oggi, con titolo di apertura "Vaccini, caos nel lecchese".
Una troupe di RAI 3, infatti, questa mattina si è presentata in paese per approfondire la questione del centro vaccinale chiuso dopo essere stato aperto solo qualche giorno prima ed è stata accompagnata a visitarlo dal primo cittadino che ha fatto gli onori di casa. Un'accoglienza che sa di amarezza e rabbia per l'evolversi negativo della situazione: un centro che funzionava benissimo, ottimale per la popolazione anziana e facile da raggiungere per i comuni che avevano deciso di lavorare per farlo partire (coinvolti Airuno, Calco, Santa Maria, Brivio, La Valletta Brianza).


https://youtu.be/To0lWuWFBEo

Senza preavviso la decisione dall'alto di chiuderlo e spostare l'utenza altrove, non più sottocasa.
La decisione ha scatenato la reazione dei primi cittadini che si sono detti pronti a ricorrere alla procura della repubblica se la situazione non si risolverà per il meglio.
"L'unica cosa che non ha funzionato sono stati gli organi superiori: Asst e Ats". ha concluso Bernocco ai microfoni della giornalista, dicendosi preoccupati per i rischi cui ora sono esposti gli anziani, rimandati alla vaccinazione di qualche settimana.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco