• Sei il visitatore n° 505.654.268
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 10 marzo 2021 alle 18:49

E se devo fare una call c'è sempre il bagno. Mettendo in pausa la lavatrice

Sono una mamma con tre figli. Tre figli amati, voluti, desiderati, cercati con l'ostinazione che solo una mamma che ha dovuto superare alcuni ostacoli sul cammino della maternità conosce.
Sono una mamma con tre figli e non mi sta bene che mi si dica "hai voluto la bicicletta, pedala" o "la scuola non è un parcheggio" se mi lamento perchè le scuole sono chiuse, di nuovo.
Non mi sta bene perchè sono profondamente consapevole del fatto che la scuola non sia un parcheggio. Se lo fosse, avrebbe potuto tranquillamente chiudere. Morto un parcheggio, se ne fa un altro. Ma io sono convinta che la scuola sia molto di più, sono convinta che la scuola abbia un'importante funzione educativa, e non solo dal punto di vista meramente nozionistico. La scuola è educazione alla socialità, alla convivenza, alla tolleranza, alla civiltà, all'amicizia, al rispetto.
Non è giusto che la chiusura delle scuole sia la risposta a tutto, ci volevano soluzioni, piani alternativi, bisognava investire risorse sulle famiglie e sul futuro del nostro Paese. Ma la scuola, si sa, non produce reddito. E se ne sono fregati tutti.
Quindi oggi siamo chiusi in casa. E noi siamo fortunati, perchè abbiamo un po' di spazio e tre pc. Il figlio 1 può stare in cameretta, il figlio 2 in cucina, io in salotto in smart working con il figlio 3 che colora e guarda i cartoni, e se devo fare una call c'è sempre il bagno. Mettendo in pausa la lavatrice, ovviamente. Per fortuna che mio marito è un lavoratore essenziale, altrimenti a lui sarebbe toccato il balcone.
Una mamma
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco