• Sei il visitatore n° 507.209.643
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 09 marzo 2021 alle 15:00

Per mamma Simona

La lettera di Mamma Simona mi ha profondamente colpito, di fronte al dramma della perdita e della rassegnazione del figlio che non ce l'ha fa piu'.
Da padre mi sono sentito sprofondare nell'impotenza piu' assoluta e l'indifferenza di questi tempi mi sta stretta.
Non ci sono parole, frasi da scrivere che possano lenire il dolore, solo la carezza e l'abbraccio della madre possono curare certi dolori.
Non molli signora, non molli, sono sicuro che i gesti e le parole che rivolge a suo figlio ogni giorno gli sono di conforto, anche se al momento non sembra.
Pensando alla grave situazione in cui si trova immagino che tutte le notizie che si leggono, i lamentii generali su argomenti piu' o meno profondi le sembreranno un affronto, non si scoraggi.
Dopo i morti quelli che pagano il prezzo piu' alto sono i nostri figli, dai nidi alle superiori, e su questo chi dice il contrario
sta sbaglaindo, mi chiedo che senso ha avuto partire con le vaccinazioni dal personale universitario quando l'urgenza
sono le scuole nidi/materne e primarie, in Italia certe cose non si capiscono.....
Tenga duro, non molli le Mamme sono forti e lei lo e' di certo e sapra' come curare le ferite visibili ed invisibili di suo figlio,
ne sono certo!
Le auguro serenita' che di questi tempi e' un bene prezioso, un abbraccio.
Papà Alberto
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco