Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 390.102.468
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/04/2021
Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 11 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 11 µg/mc
Scritto Domenica 07 marzo 2021 alle 13:13

Merate: lettera dell'ente morale a tutte le famiglie. Si va a scuola solo se figli di...

Con amarezza per le famiglie che saranno escluse ma consapevole della necessità di fronteggiare la pandemia, pur nell'incertezza creata da norme che lasciano ampio spazio all'interpretazione creando sempre più confusione, l'ente morale don Angelo Perego questa mattina ha inviato alle famiglie dei 200 bambini che frequentano la scuola materna con sede a Merate e a Novate, una lettera in cui si comunica quali saranno i piccoli che potranno rientrare già da domani, in ottemperanza alle ultime disposizioni.
Una scelta non facile che ha visto la coordinatrice Daniela Colombo e il consigliere FISM nonché della scuola materna Franco Ravasi lavorare alacremente unitamente alla presidente Susanna Terraagni per stendere il documento, condiviso con le altre scuole dell'infanzia
In base all'interpretazione della norma saranno accolti "alunni con disabilità" e "alunni e studenti figli di personale sanitario" mentre i "figli di altre categorie di lavoratori" non potranno rientrare in quanto il legislatore non ha ben definito chi includere e una estensione più ampia comporterebbe aprire a buona parte degli utenti
"Spero che le scuole dell'infanzia vengano riaperte al più presto perché questa volta non c'è lock down delle aziende e quindi i nostri piccoli devono essere affidati ad altri, soprattutto ai nonni" ha commentato la presidente Susanna Terragni "A questo proposito la Fism ha scritto all'assessore regionale e l'Emilia Romagna ha fatto una petizione al Ministero. Spero che la mia voce fuori dal coro serva a qualcosa. Voglio ringraziare la coordinatrice Colombo e il consigliere Ravasi per il lavoro fatto in queste ore. La nostra speranza è di riaprire al più presto".
Potenzialmente i bambini rientranti nelle due categorie potrebbero essere una ventina. La frequenza avverrà nella sede dell'infanzia di Novate dalle 9 alle 16 e con pranzo con servizio catering. Le attività saranno svolte prevalentemente all'aperto.

Scuola dell’infanzia Don Angelo Perego_Merate 039.9903074
Scuola dell’infanzia Don Ernesto Borghi_Novate/Merate 039.5983908
Sezione Primavera_Novate/Merate  039.5983908
 www.scuolainfanziadonangeloperego.it info@scuolainfanziadonangeloperego.it


Cari genitori,

il piano scuola 2020/2021 approvato con D.M. del 26 Giugno 2020, n. 39 “Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema Nazionale di Istruzione” stabilisce che “nel caso di nuova sospensione dell’attività didattica l’Amministrazione centrale, le Regioni, gli Enti locali, gli enti gestori delle istituzioni scolastiche paritarie e le istituzioni scolastiche statali opereranno, ciascuno secondo il proprio livello di competenza, per garantire la frequenza scolastica in presenza, in condizioni di reale inclusione, degli alunni con disabilità e degli alunni e studenti figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori le cui prestazioni siano ritenute indispensabili per la garanzia dei bisogni essenziali della popolazione. La circostanza di cui al presente paragrafo sarà regolata da apposito atto dispositivo.”

Questo aspetto viene richiamato dalla nota ministeriale 1990 del 05 novembre 2020 che stabilisce che “ (…) Nell’ambito di specifiche, espresse e motivate richieste, attenzione dovrà essere posta agli alunni figli di personale sanitario (medici, infermieri, OSS,OSA…),direttamente impegnato nel contenimento della pandemia in termini di cura e assistenza ai malati e del personale impiegato presso altri servizi pubblici essenziali, in modo che anche per loro possano essere attivate, anche in ragione dell’età anagrafica, tutte le misure finalizzate alla frequenza della scuola in presenza.”
Tuttavia, se la prima categoria citata “alunni con disabilità” e la seconda categoria citata “alunni e studenti figli di personale sanitario” risultano di chiara definizione, la terza categoria “figli di altre categorie di lavoratori” non è ben definita o definita in parte dalla nota 1990 del 05/11/2020, aprendo così ad interpretazioni che, se estensive, coinvolgerebbero un gran numero dei nostri bambini così da determinare, sostanzialmente, una quasi totale riapertura alla frequenza della nostra scuola.
Tale situazione risulterebbe essere in netto contrasto con le finalità dei provvedimenti, ovvero il contenimento della pandemia sanitaria, che l’Ordinanza numero 714 del 04.03.2021 “ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 IN RELAZIONE AL TERRITORIO DELLA REGIONE LOMBARDIA” traduce, per l’ambito scolastico, nella sospensione delle attività didattiche nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado.


Stante ciò:
- amareggiati per le famiglie escluse,
- ai fini del contenimento della pandemia,

siamo a comunicare che la richiesta della didattica in presenza avanzata dai genitori facenti parte della terza categoria, non verrà accolta fino ad eventuale comunicazione chiarificatrice da parte degli organi competenti (MINISTERO, REGIONE, FISM).

Si invitano i genitori dei bambini rientranti nella I°e II° categoria, ad avanzare richiesta di adesione alla didattica in presenza inviando una mail alla loro insegnante di sezione.

Raccolte le adesioni, la scuola dell’infanzia aprirà a partire da lunedì 8 marzo 2021 e fino a nuova disposizione ministeriale, con le seguenti modalità:

_SEDE: Scuola dell’Infanzia di Novate, via Don Ernesto Borghi, 4
_ GIORNATA SCOLASTICA: 9.00-16.00 pre scuola dalle 7.30 solo per chi è già iscritto al servizio. No dopo scuola
_PRANZO: Catering
_ PERSONALE SCOLASTICO: insegnante di Novate + 1 figura educativa di Merate
_ GRUPPO CLASSE: formazione di un nuovo gruppo
_ MATERIALE DI USO ABITUALE (scatola personale,cambio,ciabatte,borraccia/bottiglia,grembiule)
_DIDATTICA prevalentemente all’aperto: sospese attività di motoria, inglese, logopedia.


Cordiali saluti

Il Consiglio di Amministrazione
Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco