Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 390.097.238
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/04/2021
Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 11 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 11 µg/mc
Scritto Mercoledì 03 marzo 2021 alle 18:56

Brivio: ladri in casa in piena notte, rubano orologi e ori con i proprietari che dormono

Sono trascorse alcune settimane da quando non passava giorno che nel Meratese non si registrasse almeno un furto, ma di episodi, anche se probabilmente diminuiti, ne accadono ancora.
A Brivio alcuni malviventi si sono intrufolati in un'abitazione di via Monsignor Viganò nella notte di martedì 2 marzo. Probabilmente hanno agito tra le 3 e le 4 del mattino, riuscendo a manomettere la serratura di una portafinestra utilizzando la ''tecnica'' del piccolo foro nel legno. Senza farsi notare dagli inquilini, due coniugi e il figlio, hanno messo le mani sui gioielli e un orologio di valore. ''Non siamo più 'padroni' nemmeno in casa nostra'' è lo sfogo della proprietaria. ''Quello che più mi infastidisce è il pensiero di averli avuti a pochi centimetri, mentre dormivamo, e non essermene accorta. Sono di sicuro scesi dalla zona boschiva sopra casa nostra e hanno facilmente raggiunto il balcone dal cortile.



Via Monsignor Viganò

La persiana non sappiamo nemmeno come abbiano fatto ad aprirla senza danneggiarla, visto che ha il blocco, mentre nella finestra hanno fatto un piccolo foro. Una volta dentro sono passati dalla cucina alle stanze. Non hanno rovistato da nessun'altra parte. Praticamente sono andati a colpo sicuro. Hanno preso il mio orologio d'oro che avevo appoggiato sul comodino e un anello, sempre d'oro e con diamanti, che mi era stato regalato ad un compleanno. Dalla cassettiera accanto al letto hanno preso il mio portafoglio, mentre l'altra bigiotteria l'hanno lasciata lì''. Le vittime si sono rese conto di aver subito il furto solo la mattina successiva, notando alcuni cassetti insolitamente aperti. ''Il fatto strano è che nessuno di noi tre si è accorto durante la notte, anche mio figlio che ha il sonno molto leggero'' ha proseguito. ''Abbiamo subito chiamato i carabinieri che sono venuti in sopralluogo, poi siamo andati a sporgere denuncia. E' la prima volta che subiamo un furto ma so che nelle scorse settimane diversi residenti della zona hanno avuto la stessa esperienza''.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco