• Sei il visitatore n° 485.113.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 01 marzo 2021 alle 17:16

Lomagna: la Giunta rinuncia all'aumento di indennità stante il 'momento emergenziale'

La sindaca Cristina Citterio
La Giunta di Lomagna rinuncia allo scatto dell'indennità di funzione mensile per la sindaca, il vice sindaco e gli assessori. Un incremento che spetterebbe di diritto per i componenti delle Giunte di Comuni con popolazione superiore ai 5 mila abitanti. Nonostante Lomagna avesse 5.085 residenti al 31 dicembre 2019, la recente decisione non farà modificare la condizione pregressa almeno per un anno. Nella delibera la sindaca Cristina Citterio propone: "Trattandosi di incremento non irrilevante e stante il particolare momento emergenziale che si trova a vivere il Paese, si congeli l'adeguamento per l'anno 2021 e si confermi il calcolo delle indennità di funzione di Sindaco, Vice Sindaco ed Assessori facendo riferimento alla classe demografica dei Comuni con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti".
Di base al primo cittadino spetteranno 2.169,12 euro al mese anziché 2.788,87. In ottemperanza alla normativa al vice sindaco Stefano Fumagalli spetta un'indennità pari al 20% di quella prevista per la sindaca e agli assessori è dovuto il riconoscimento del 15% dell'indennità della sindaca.
In base ad alcuni parametri sulla performance dell'Ente nella gestione economica, restano confermate le maggiorazioni del 3% (per i risultati ottenuti nel rapporto tra entrate proprie rispetto al totale delle entrate) e del 2% (per le risultanze sulla spesa corrente pro-capite). Va ricordato che, come per tutti gli amministratori, le indennità e i gettoni di presenza continuano a subire un taglio lineare del 10%, strascico della Finanziaria 2006 (approvata nel dicembre del 2005) che imponeva tale "spending review" "per esigenze di coordinamento della finanza pubblica". Sempre a norma di Legge, l'indennità è da considerarsi infine dimezzata per i lavoratori dipendenti che non abbiano richiesto l'aspettativa.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco