Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 461.747.785
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 28 febbraio 2021 alle 16:05

Osnago: criteri più estensivi per l'uso degli orti comunali

Saranno meno stringenti i criteri per poter coltivare uno degli orti comunali in via Giotto e in via XXV aprile a Osnago. Il Consiglio comunale di Osnago ha infatti modificato il Regolamento che disciplina questa materia. I requisiti di età (over 65)/pensione e dell'ISEE inferiore ai 10 mila euro non saranno più necessari in via esclusiva. Con il nuovo Regolamento questi elementi saranno validi comunque per il posizionamento in graduatoria dei richiedenti.

Per il capogruppo di minoranza Marco Riva si poteva allargare ulteriormente la platea dei potenziali coltivatori amatoriali per far sì che tutti gli appezzamenti siano utilizzati. Secondo Riva, nonostante le recenti 8 assegnazioni, fino al prossimo anno rimarranno ancora incolti 11 orti. Il consigliere di Orgoglio Osnago ha inoltre proposto all'amministrazione di affittare dei terreni, nel caso in cui la domanda eccedesse l'offerta, per costituire nuovi orti comunali. A tal proposito ha sollecitato a sfruttare le opportunità dei bandi regionali. Riva si è lamentato per il costo richiesto agli utenti per avanzare la domanda (32 euro di marca da bollo) e per l'uso annuale (16 euro). La sua proposta di emendamento è stata bocciata.

L'assessore Felice Rocca ha informato che verranno assegnati degli orti anche al circolo Arci La Lo.Co. di Osnago. L'associazione osnaghese ha infatti richiesto di poter utilizzare due porzioni per sviluppare orti biodinamici a seguito dell'interesse dimostrato da alcuni suoi soci. La modifica al Regolamento è passata, con il voto contrario del gruppo di minoranza.

M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco