Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.553.621
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 26 febbraio 2021 alle 16:36

Vimercate: da guida della sanità lombarda all'Asst arriva Trivelli al posto di Del Sorbo

Il dottor Marco Trivelli
Dalla poltrona più importante della Sanità della Lombardia alla direzione dell’Asst di Vimercate. Una parabola che pare non aver scalfitto il dottor Marco Trivelli, 56 anni e dall’età di 13 appartenente a Comunione e Liberazione, che quattro giorni dopo il suo arrivo in Brianza ha voluto incontrare la stampa.
Per il nuovo Direttore Generale si tratta di proseguire il lavoro intrapreso, nel solco di quanto già avviato dal suo predecessore, il dottor Nunzio Del Sorbo, in quanto “non si butta via nulla”.
Il dottor Trivelli, che ricordiamo è stato Direttore generale del Welfare della Regione Lombardia dal mese di giugno dello scorso anno fino… alla nomina di Letizia Moratti quale assessore alla Sanità al posto di Giulio Gallera, dovrà anzitutto “ambientarsi” per conoscere la complessa Azienda con i suoi tremila dipendenti e settecentomila assistiti, tenuto conto anche del recente afferimento all’Asst dell'Ospedale di Desio, che si è aggiunto a quelli di Carate, Giussano e Seregno, oltre ovviamente a quello di Vimercate.
Due i principali temi che il nuovo Dg intende affrontare con determinazione: il primo, e non poteva essere diversamente, quello legato al Covid. “In questi ultimi giorni, anche se in modo diverso rispetto a quello che sta succedendo in provincia di Brescia, sono aumentati anche qui i ricoveri”, ha spiegato il dottor Trivelli. A questo si aggiunge il tema delle vaccinazioni, che sta creando non poche difficoltà ma che rappresenta l'unica ancora di salvezza, al quale è necessario prestare la massima attenzione.
Ma non solo…
"E’ urgente occuparci delle prestazioni non effettuate lo scorso anno - ha ribadito il Dg dell’Asst di Vimercate – tenuto conto che anche quest'anno la nostra attività sarà pesantemente condizionata dalla pandemia. Non ci sono infatti le condizioni per recuperare tutte le prestazioni non erogate e per questo è ancora più importante capire su quali patologie concentrarci”.
Per il dottor Trivelli è altresì importante far nascere “una rete di alleanze” sul territorio per intercettare ed infittire le relazioni “perché curare implica collaborazione”.

“La vera sfida sta nella capacità di saper curare fuori dalle mura dell'ospedale attraverso il grande radicamento territoriale della sanità per seguire i pazienti sempre. Ma per far questo è necessario un cambio organizzativo e culturale dei dipendenti dell’Asst e la collaborazione con i medici di medicina generale”.
In sintesi, secondo il nuovo Dg dell’Asst di Vimercate si deve tornare alla medicina territoriale. Quella stessa medicina territoriale che la politica della Regione Lombardia ha smantellato negli ultimi vent’anni e le cui fragilità la pandemia ha messo più che mai in luce.
Non ci vorrà molto per capire se quello del dottor Trivelli sarà il solito refrain che in questi ultimi mesi va per la maggiore tra i responsabili della sanità regionale o una promessa.
A. Bai.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco