Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 382.688.820
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/03/2021
Merate: 53 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 32 µg/mc
Valmadrera: 39 µg/mc
Scritto Domenica 21 febbraio 2021 alle 17:37

Osnago, Covid: 14 positivi,  uno ricoverato in ospedale

Sono 14 le persone attualmente positive a Osnago al Coronavirus e 211 coloro che lo hanno contratto dall'inizio della pandemia, esattamente come oggi un anno fa.
Una delle persone ora contagiate si trova ricoverata in ospedale mentre non ci sono scolaresche in isolamento. 5 i decessi per conseguenze riconducibili al covid.
L'amministrazione comunale ricorda l'importanza di scaricare l'App Immuni per aiutare a contenere e contrastare la diffusione della pandemia.
L'applicazione garantisce una funzionalità di contact tracing digitale, che consente all'utente che scopre di essere positivo al virus di allertare in modo anonimo le persone con cui è stato a stretto contatto, e che potrebbe quindi aver contagiato, se anche loro hanno installato la app. Venendo informate tempestivamente (potenzialmente ancor prima di sviluppare i sintomi del Covid-19), queste persone possono contattare il loro medico di medicina generale per approfondire la loro situazione clinica, ma soprattutto possono evitare di contagiare altri, contribuendo a ridurre la diffusione del coronavirus.

L’app Immuni è nata dalla collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei ministri, Ministero della salute, Ministero per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Regioni, Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. Lanciata il 1° giugno, è stata sinora scaricata sui propri smartphone da 6.6 milioni di persone. Affinché sia ancora più efficace, è necessario che tutti i cittadini siano sollecitati a scaricarla e a farla scaricare.
A partire dal 17 ottobre questa tipologia di app consentirà collegamenti con analoghe applicazioni di Irlanda e Germania, mentre altri paesi europei si uniranno entro fine dicembre; ciò faciliterà anche il ritorno a una circolazione più libera in Europa.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco