Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.335.802
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 12 febbraio 2021 alle 13:44

Calco: truffatori al telefono si spacciano tecnici del gas e chiedono appuntamenti

ATTENZIONE: ho ricevuto telefonata da cellulare sul mio cellulare da una signora che si è presentata come impiegata della nostra azienda per luce-gas (omissis). Ha detto a mio marito che dovevamo rivedere il contratto perchè ci sarebbero state alcune variazioni da fare. Ha quindi preso appuntamento, a casa nostra per rivedere tutto a computer con un loro tecnico. Ci è venuto immediatamente il sospetto, visto i tempi covid che sconsigliano contatti diretti ed una ditta seria non lo farebbe mai (caso mai video chiamata o appuntamento su zoom o altro). Abbiamo telefonato al n. verde della società ed infatti NON E' ASSOLUTAMENTE VERO NULLA. Hanno preso nota della località e avrebbero immediatamente fatto una segnalazione al loro interno. Non hanno voluto prendere nota del cell. che mi ha chiamato perchè non possono, per motivi di privacy. Per chi non mi conoscesse, io ora abito a Calco Alta - Torre Vescogna. Io ho comunque il cell. della persona che mi ha telefonato, accento nostro, il cognome del tecnico che sarebbe venuto comunque arabeggiante. Volevamo richiamarla, ma il telefono dà sempre occupato, quindi le abbiamo inviato sms.
Non passa giorno ormai che, rallentata l'ondata di furti visto anche l'arrivo della stagione con giornate più lunghe e il calar della sera che arriva sempre più tardi, i truffatori non trovino una modalità per intrufolarsi nelle abitazioni e portare a segno il loro colpo. A volte poche centinaia di euro, altre volte molte di più. Con persone anziane che, vittime dell'inganno, vengono poi prese dallo sconforto e dalla rabbia per essere state raggirate.
L'ultima segnalazione è di ieri e, fortunatamente per le vittime decisamente meno per il balordo, a incappare nella telefonata è stata una coppia che insospettita ha subito preso le dovute precauzioni. Oltre a una verifica con la società, infatti, è stato sufficiente inserire il numero di cellulare nel motore di ricerca per scoprire che era segnalato come un numero collegato a truffe già portate e termine e dunque come fraudolento.
L'invito è sempre quello di diffidare dalle richieste di sopralluogo per verifiche o cambi di impianto, ma di accertarsi con le società erogatrici di servizi ed eventualmente contattare il comune e le forze dell'ordine.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco