Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.329.854
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 05 febbraio 2021 alle 08:32

Da Messina a Cernusco lo scatto vincitore del contest di foto, allo specchio la nonna

È un ragazzo siciliano, Mattia Riolo, il vincitore del contest fotografico organizzato dalla Consulta Giovani di Cernusco Lombardone. Abitante di un piccolo paese della Provincia di Messina ha scoperto l’iniziativa cernuschese quasi per caso navigando su internet. Si è dovuto confrontare con una sessantina di altri partecipanti, ma con 676 pollici in su si è aggiudicato il premio in palio con un buono spesa di 50 euro su Amazon. Per stabilire la classifica si è infatti considerata la quantità di “mi piace” ottenuti dalla foto condivisa sui social.


Il concorso era stato intitolato “2020 oltre la mascherina” attendendosi che i partecipanti potessero così esprimere a modo proprio il ricordo di pensieri, momenti e condizioni di un anno che passerà alla storia. Nel suo scatto, ambientato nello spazio chiuso di un’abitazione, Riolo ha fotografato in primo piano, ma sfuocato, se stesso con indosso una mascherina, mentre sullo sfondo – distanziata – il volto di sua nonna riflesso nello specchio, perfettamente a fuoco. Come a significare che ciascuno debba sacrificare qualcosa di se stesso per gli altri.



È un po’ quello che Riolo ha spiegato in un incontro in video-conferenza con la Consulta Giovani a contest concluso: “In questo caso ho messo io la mascherina per indirizzare le persone a far comprendere come il 2020 ci ha cambiato completamente, con il distanziamento e le mascherine. Abbiamo riscoperto il senso del rispetto verso il prossimo e soprattutto verso gli anziani, che appartengono alla fascia di età più a rischio, sono i più fragili. Il 2020 ci ha insegnato che nulla va dato per scontato e che anche nelle piccole cose bisogna stare attenti a quello che si fa, cercando di aiutare e amare il prossimo e non pensare solo a se stessi”.
Nel colloquio dedicato a conoscere il vincitore, il giovane messinese ha avuto modo di raccontare quanto il mare, che si trova a pochi passi da casa sua, sia stato e resti tutt’ora fonte di ispirazione per la sua fotografia, settore in cui vorrebbe continuare a sviluppare la propria professione in futuro.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco