Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 382.804.476
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/03/2021
Merate: 53 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 32 µg/mc
Valmadrera: 39 µg/mc
Scritto Martedì 02 febbraio 2021 alle 18:33

Padernese pattinaggio: partita la stagione con 2 titoli regionali


Partita con grandissimo anticipo rispetto alle abitudini la stagione del pattinaggio di velocità. La pandemia ha sconvolto le nostre vite, le nostre abitudini e anche i calendari sportivi. Questa stagione 2021 parte prestissimo per i pattinatori in linea di velocità e possiamo già raccontare di 2 Campionati Regionali strada.
Domenica 24 gennaio ad esordire sono stati i più giovani: sul circuito di Cologno Monzese, in un'alternanza di sole e nebbia si sono dati battaglia i giovanissimi ed esordienti, emozionati quanto infreddoliti. A difendere i colori granata le giovanissime Eva Bailo che raggiunge la finale e ottiene un promettente 4° posto e alla sua primissima gara la piccola Veronica Battù che vince l'emozione e si piazza al 25° posto.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Tra gli esordienti Lorenzo Battù ottiene il 21° posto, Riccardo Savardi giunge 26° e Daniele Codara 31°. Tutti i bambini hanno dimostrato progressi tecnici che permetteranno certamente miglioramenti anche nei risultati di gara.

Sabato 30 e domenica 31 a Cassano d'Adda di scena le categorie superiori dai Ragazzi-12 fino ai Senior: subito a segno gli atleti preparati da Gianni Peverelli, Beppe Silva e guidati da Umbertina Ravasi.
Nelle R12 la sempre sorridente Elisa Viscardi si piazza 13° su un bel lotto di partecipanti. Nella categoria superiore Ragazze 13 e 14 esaltante doppietta padernese: vince in rimonta il titolo regionale sprint Angelica Piloni seguita da vicino dalla compagna Asia Bailo, al primo anno di categoria. Molto bene anche Aida Ciurleo 8° su un lotto di una cinquantina di atlete. Contenta della sua tenace prova Chiara Maggio giunta 37°. Molto dispiaciuta invece Emma Facoetti che stava disputando un'ottima qualifica quando incappava in una sfortunata caduta.

 

La domenica mattina giunge un secondo titolo regionale con il potentissimo Michele Merlini che fa sua la classifica dei 400 sprint. Bene Gionni Ripamonti che ottiene l'undicesima piazza. Il compagno Gabriele Baietta si deve accontentare di presenziare, in quanto temporaneamente a digiuno di allenamento con il mezzo tecnico per un problema tendineo attualmente in cura.
Sempre performante nonostante le primavere Paolo Silva che passa il taglio dei quarti piazzandosi 15°, nella gara che sicuramente meno risponde alle sue caratteristiche di grande fondista.
Nel pomeriggio rammarico per Tommaso Mascazzini che giunto ai quarti con un eccellente 5° tempo in qualifica, non andava oltre a causa di una squalifica per doppia partenza falsa: la tensione emotiva della prima gara dopo tanti mesi nella nuova categoria gli ha giocato un brutto scherzo. Giunge 19° Riccardo Baietta che attende le prove di lunga durata per mettere in evidenza le doti di atleta di ottima resistenza.
Prossimo appuntamento a Pescara nei primi due fine settimana di marzo per i Campionati Italiani Indoor.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco