Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.668.137
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 28 gennaio 2021 alle 11:49

Bernareggio: per la Memoria online contributi video e audio

In occasione della Giornata della Memoria, il comune di Bernareggio ha reso disponibili una serie di contenuti, audio e video, legati alla tematica della Shoah, affinché rimanga vivo il ricordo di una delle pagine più tristi della storia dell’umanità.
Il primo blocco di contenuti, disponibili sul canale YouTube del Comune, è stato realizzato in collaborazione con Gruppo Teatro Bagai e Associazione Amici della Storia della Brianza. Nello specifico, il primo contributo della sezione “Viaggio nella memoria” è di Gianmarino Colnago, membro dell’Associazione Amici della Storia della Brianza.

Nell’audio Gianmarino racconta il ricordo e le riflessioni che seguono la visita al campo di concentramento di Mauthausen nell’agosto del 1982. Ricorda la sensazione di oppressione provata poco prima dell’ingresso nel campo di sterminio. Rabbia, tensione e sgomento, sono i sentimenti che lo hanno accompagnato nel corso della visita. La sua testimonianza è un invito a ricordare, “doveroso atteggiamento che perseguo da quarant’anni dopo Mauthausen, perseguiamolo”.
“Dalla memoria nasce il domani” è il titolo della seconda serie di contenuti realizzati in collaborazione con gli attori del Teatro Bagai. Giorgia Monfredi legge un brano tratto dal libro “La memoria rende liberi” della senatrice Liliana Segre, attivissima dal 1990 a portare la sua testimonianza nelle scuole e nelle città. In questo piccolo estratto, la senatrice, sottolinea la necessità di approfondire privatamente il tema dell’Olocausto di modo da poter comprendere a pieno gli interventi di chi lo ha vissuto sulla propria pelle ed è sopravvissuto al dramma.

Stefano Maistrello

Marco Bianco, legge il secondo contributo della sezione “Dalla memoria nasce il domani”. Si tratta di un estratto de “Gli specialisti della morte” di Richard Rhodes, vincitore del premio Pulitzer per la saggistica nel 1988. In questo caso, ad esser ricordati sono i tremendi crimini perpetrati dagli Einsatzgruppen delle SS durante l’avanzata delle forze tedesche in territorio sovietico. L’autore qui vuole sottolineare il fatto che, molto spesso, quando si parla di Shoah, si associa subito l’immagine dei campi di concentramento, ma in realtà, le brutalità hanno avuto inizio molto prima, e questa testimonianza ne è l’esempio.
Sempre per la sezione “Dalla memoria nasce il domani” a leggere il terzo contenuto è Stefano Maistrello. L’opera di cui viene letto un estratto è “Tu passerai per il camino” di Vincenzo Pappalettera, testimone e reduce delle atrocità commesse nel campo di concentramento di Mauthausen. La sua schiettezza nel descrivere alcune delle tappe più note, all’interno del campo di concentramento, rende la sua testimonianza ancora più toccante.

Carlo Biffi

Il quarto ed ultimo contenuto per la sezione “Dalla memoria nasce il domani” viene letto da Carlo Biffi. Si tratta del discorso tenuto alla Casa Bianca dallo scrittore romeno naturalizzato americano, Elie Wiesel, “I pericoli dell’indifferenza”. La tematica di fondo è infatti l’indifferenza dalla quale l’autore mette in guardia i suoi ascoltatori, giudicandola persino peggiore della rabbia e dell’odio proprio perché da essa non scaturisce niente.
Vista l’impossibilità di realizzare incontri in presenza, anche l’Istituto comprensivo di Bernareggio ha pensato di dare il proprio contributo rendendo fruibili i materiali online. Ha infatti caricato sul sito didattico dell’Istituto https://sites.google.com/icbernareggio.it/ddi-icbernareggio/eventi le attività svolte, in preparazione alla Giornata della Memoria, dai bambini della scuola Rodari, delle scuole Primarie e dai ragazzi della scuola Secondaria.
I link per accedere ai contenuti sono i seguenti:
https://sites.google.com/icbernareggio.it/ddi-icbernareggio/educazione-civica/1-costituzione-e-legalita?authuser=4
https://sites.google.com/icbernareggio.it/ddi-icbernareggio/eventi?authuser=4
Oltre a questi vi sono i contenuti creati dai ragazzi del laboratorio Scuola Aperta che per facilitarne l’accesso hanno realizzato due video tutorial su come accedere al padlet (con aggiornamento 2021) “Making per la Memoria” e al g-site.
“Parole di memoria” è l’ultimo contributo promosso dal Comune di Bernareggio e realizzato in collaborazione con Comitato Pietre d’Inciampo e Provincia Monza e Brianza. Il loro programma si può visualizzare al seguente link: www.provincia.mb.it.
F.Fu.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco