Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.505.524
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 20 gennaio 2021 alle 17:12

Capone (UGL) sul morto sul lavoro a Paderno: 'Basta stragi'


Paolo Capone

“L’UGL esprime cordoglio alla famiglia del giovane di 38 anni che ha perso la vita, travolto dal mezzo su cui lavorava in provincia di Lecco. E’ in corso una vera e propria strage sul lavoro che non è possibile accettare. E’ più che mai urgente implementare il piano per la sicurezza sul lavoro potenziando la formazione e i controlli. L’UGL è in tour in Italia con la manifestazione ‘Lavorare per vivere’ al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle cosiddette ‘morti bianche’”. Lo affermano in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, e Claudio Morgillo Segretario Regionale UGL Lombardia, in merito alla morte del giovane di 38 anni a causa del ribaltamento del mezzo su cui lavorava in provincia di Lecco.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco