Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.175.151
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/01/2021
Merate: 67 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 56 µg/mc
Valmadrera: 89 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 gennaio 2021 alle 18:22

Verderio: diversi tentativi di furto tra via Maggioli e F. Milla. I residenti fanno squadra e nessun colpo riesce ai malviventi

Print Friendly and PDF Bookmark and Share
Nella serata di martedì 12 gennaio i ladri hanno deciso di colpire Verderio, concentrando i loro tentativi di furto tra via Maggioli e via famiglia Milla. Diverse le abitazioni in cui hanno provato ad entrare, ma in tutti i casi hanno dovuto desistere e fuggire. In buona parte ciò è stato possibile anche grazie all'intervento dei residenti, attraverso un tam-tam di telefonate di allerta circolate tra loro.

La traversa di via Maggioli dove hanno tentato di rubare i ladri

 

Il primo tentativo si è verificato poco dopo le 18 in via Maggioli. I malviventi, entrati nel giardino di una villa, hanno provato più volte a scassinare le imposte della casa per intrufolarsi all'interno nonostante fossero presenti i residenti. ''Eravamo in taverna quando mia figlia ha sentito dei rumori provenire dal piano di sopra ed è salita a controllare'' ha raccontato la proprietaria.


''I ladri devono aver cercato di entrare da due finestre diverse, trovandosi però davanti le inferriate che avevamo installato qualche tempo fa. In una terza portafinestra sono riusciti a danneggiare i chiavistelli che bloccano le tapparelle e hanno tentato di sollevarle. Poi però sono scappati, forse perchè hanno visto le luci accendersi. Mia figlia è uscita, ha fatto il giro della casa perchè sentiva dei rumori. Probabilmente erano i ladri che cercavano di scappare. A quel punto credo siano andati a rifugiarsi in via famiglia Milla''. Poco dopo infatti, intorno alle 18.30, diversi residenti si sono accorti della loro presenza quando in una villa è scattato l'allarme.



 Via Famiglia Milla

''Stavo lavorando con mio marito in smart working quando abbiamo sentito l'antifurto della vicina suonare'' ha spiegato una residente. ''Quindi sono uscita di casa per capire cosa stesse succedendo, pensando inizialmente che si trattase di un falso allarme. Ho chiamato la mia vicina che non aveva idea del perchè fosse partito, così ho capito che si trattava dei ladri. Poco dopo ho visto tre sagome che scavalcavano una rete, passando da un giardino all'altro e ho allertato i carabinieri. Poi ho contattato altri del quartiere per avvertirli di stare attenti.

Un altro residente, nel frattempo, si è accorto della presenza dei ladri, è uscito con una torcia e ne ha visto uno strisciare nel giardino per non farsi notare''. I malviventi sono quindi riusciti a sparpagliarsi e far perdere le loro tracce prima dell'arrivo dei carabinieri che, come raccontato dai residenti, hanno a lungo perlustrato la zona.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco