Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.169.041
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/01/2021
Merate: 67 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 56 µg/mc
Valmadrera: 89 µg/mc
Scritto Martedì 12 gennaio 2021 alle 08:52

A Stefano

Print Friendly and PDF Bookmark and Share
Gentile redazione,
vorrei rispondere a Stefano. So perfettamente che succedeva anche prima, non mi è mai piaciuto. Ora, con questo virus ancora peggio. Perché questi ragazzi, che poi essendo grandi, sono a casa in DAD, devono trovarsi e giocare in spazi comunali e scolastici? I ragazzi frequentanti gli sport non possono praticarli perché le palestre sono chiuse. Questi si sentono liberi di trovarsi a giocare? Sono un papà e ho spiegato ai miei figli che in questo periodo è meglio non vedere gli amici. Tanti ragazzi stanno in casa e rispettano le regole. Questi no, perché? Come sempre gli scemi a rispettare le regole sono sempre gli stessi. Cosa dire a questi genitori? Avete paura di non poter fare uscire i vostri figli? Stanno a casa da scuola e si trovano a giocare. Senza mascherina. Spero che non si contagiano e spero che non contagino voi.
Luca
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco