Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.164.235
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/01/2021
Merate: 67 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 56 µg/mc
Valmadrera: 89 µg/mc
Scritto Lunedì 11 gennaio 2021 alle 18:32

Valletta: 87 i funerali nelle 4 parrocchie nel 2020, 54 nel '19. 15 battesimi e 6 matrimoni

Print Friendly and PDF Bookmark and Share
Che il 2020 sia stato un anno anomalo e drammatico lo si può evincere da vari fronti. Tra questi, sicuramente, anche i dati diffusi dalle anagrafi parrocchiali, che mostrano un periodo segnato da un trend negativo di decessi ed una diminuzione esponenziale di nascite.
Proprio in questi giorni, anche per le quattro parrocchie della comunità pastorale di La Valletta Brianza e Santa Maria Hoè è arrivato il momento di fare un bilancio, compilato da don Paolo Brambilla e pubblicato sul bollettino settimanale, da cui emerge chiaramente che i nuovi nati sono stati molti meno rispetto ai decessi. Osservando i dati, il primo numero a saltare all'occhio è sicuramente quello dei funerali celebrati nel 2020: 87. Solo l'anno precedente erano stati 54, dato che segna una variazione percentuale di più del 60%. L'aumento più consistente si è avuto nella parrocchia della Beata Vergine Addolorata, a Santa Maria Hoè, dove sono stati officiati ben 32 funerali, 14 in più rispetto ai 18 del 2019. Ingente incremento anche in San Giorgio di Rovagnate, dove sono state celebrate 35 esequie, contro le 25 dell'anno precedente. Cifra raddoppiata anche a Sant'Ambrogio in Monte, che è passata ai 4 a 8 funerali, in un 2020 segnato dalla pandemia. 12, infine, gli estremi saluti per la parrocchia di San Giovanni Evangelista a Perego, rispetto ai 7 dell'anno precedente.  


Dall'alto a sinistra in senso orario: la Chiesa della Beata Vergine Addolorata di Santa Maria,
Sant'Ambrogio in Monte, San Giorgio in Rovagnate e San Giovanni in Perego

L'emergenza sanitaria, a parte una breve tregua concessa durante il periodo estivo, non ha poi permesso lo svolgimento di molte cerimonie in programma, e i dati relativi a battesimi e matrimoni lo dimostrano. Ad eccezione della parrocchia di San Giovanni, dove nel 2019 non era stato detto nessun "sì" mentre nel 2020 una coppia ha deciso di sposarsi, le altre mostrano numeri in calo. Un solo sposalizio a San Giorgio in Rovagnate, dato invariato rispetto al 2019, mentre nessuna coppia si è unita in matrimonio alla Beata Vergine Addolorata, diversamente dalle 3 dell'anno precedente. Quattro, infine, le unioni celebrate a Monte, una in meno rispetto al 2019, per un totale di 6.  Un ultimo dato significativo è quello riguardante i battesimi, che dal bilancio appare dimezzato: 15, infatti, nel 2020, mentre solo l'anno precedente erano stati 39. La diminuzione più drastica è quella che si legge nei numeri della parrocchia della Beata Vergine Addolorata, dove nel 2019 erano stati battezzati 11 bimbi mentre nell'anno appena trascorso uno solo, così come a Perego, contro i 6 del 2019. Trend negativo anche per San Giorgio (3 battesimi, cinque in meno del 2019) e per Sant'Ambrogio (10 contro 14). 
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco