Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 404.566.034
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/07/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 23 µg/mc

Scritto Giovedì 07 gennaio 2021 alle 18:57

Voss Fluid: si valuti la possibilità di rilancio per garantire la continuità aziendale

E' terminata da pochi minuti in Regione Lombardia la seconda audizione per tentare di trovare una soluzione alla crisi occupazionale della Voss. Questa volta in IV Commissione Attività Produttive, Istruzione, Formazione e Occupazione, era presente anche la proprietà dell'azienda lecchese che aveva disertato l'invito lo scorso 29 dicembre.
Insieme alle rappresentanze sindacali, dei lavoratori, della Provincia di Lecco e del Comune di Osnago, i membri della IV Commissione si sono confrontati con i titolari della storica torneria per cercare di scongiurare i 70 licenziamenti prospettati alla fine dell'anno appena concluso.
L'incontro si è svolto con un clima più disteso anche se molti passi devono ancora essere fatti.
Personalmente, ho proposto di affrontare in due fasi la crisi. La prima, su cui concentrarsi nell'immediato, per cercare di attivare i possibili ammortizzatori sociali, congelare gli esuberi e guadagnare del tempo. La seconda, attraverso il sostegno attento delle istituzioni, è quella di valutare la possibilità di rilancio o di cessione di rami d'azienda che possano garantire la continuità aziendale sul territorio.
La palla ora passa alla proprietà, sperando che vengano colte le sollecitazioni che chiedono maggiori riflessioni su tutti i possibili scenari che possono andare in direzione diversa dalla chiusura.
Raffaele Erba, consigliere regionale M5s
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco