Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.311.103
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 gennaio 2021 alle 17:06

Lomagna: 9 appartamenti inagibili dopo il rogo del 31/12. Ordinanza del sindaco

È stata pubblicata quest’oggi, lunedì 4 gennaio, all’albo pretorio del Comune di Lomagna l’ordinanza, firmata della sindaca Cristina Citterio il 1° gennaio, che impone l’inagibilità dell’immobile di via Lecco, 6, interessato nella serata del 31 dicembre da un pesante incendio [clicca QUI].




È stato quindi inibito l’utilizzo di 9 appartamenti “sino al perdurare delle condizioni rilevate”. Tutti e 9 gli alloggi sono stati oggetto dell’incendio. I locali “presentano lesioni strutturali a seguito della perdita dei requisiti di stabilità statica e di sicurezza degli impianti” si legge nel testo. L’atto è perciò motivato ai fini di prevenire gravi pericoli all’incolumità pubblica e privata e alla sicurezza urbana.



I proprietari sono tenuti ad eseguire entro 60 giorni i lavori di ripristino delle preesistenti condizioni di igienicità e agibilità degli ambienti destinati ad abitazione. Il tutto dovrà essere comprovato da idonea documentazione, che certifichi il corretto intervento e attesti l’avvenuto collaudo delle strutture e degli impianti. Discorso analogo anche per quelle parti non interessate dall’incendio che dovranno essere “verificate puntualmente e scrupolosamente da parte di professionisti esperti ed idonei con rilascio di certificazioni per quanto concerne la sicurezza di tutti gli impianti”.
L’inizio dell’anno per nove famiglie si è inaugurato nel peggiore dei modi costrette, per forza di cose, a trovare soluzioni abitative alternative non potendo più contare sulle proprie case e dovendo provvedere in tempi rapida a risanare quei luoghi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco