Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.450.565
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/05/2021
Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Scritto Mercoledì 30 dicembre 2020 alle 09:28

Merate: protesta per il pronto soccorso

Ieri alle 16 ho portato mia figlia al pronto soccorso di Merate con fortissimi dolori addominali...Alle ore 20.30 era ancora sulla sedia coi suoi dolori e nessuno l'ha guardata perchè a detta dell'infermiera c'era solo una dottoressa e non poteva fare tutto visto che c'erano le urgenze covid...
Bene capisco queste urgenze in quanto mia moglie ha subito il covid 19 ma....non é colpa nostra se solo un dottore é di servizio. Nessuno ha il diritto o la crudeltá di soffrire x la negligenza di un reparto gestito male in primis dal direttore sanitario che dovrebbe capire che al P.S. uno non ci va per divertimento. Auguro a questi personaggi che non sanno gestire casa loro di licenziarsi e cambiare mestiere o meglio di trovarsi nella stessa condizione di mia figlia e trovare degli incapaci come loro a soccorli e rimanere ore e ore in balia di dolori...altro che eroi,  gli eroi sono altri son quelli che han perso la vita per la patria, loro fanno solo il loro lavoro e purtroppo molto male....alla fine abbiamo firmato per uscire e ci siamo recati in altra struttura piu efficiente....
Flavio Brambilla
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco