Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 405.839.989
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 29/07/2021
Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc

Scritto Mercoledì 30 dicembre 2020 alle 08:49

Calco: in assise revisione delle partecipate, linee programmatiche e la nuova discarica

Ultimo consiglio comunale dell'anno a Calco. Tra le questioni affrontate, al terzo punto all'ordine del giorno l'approvazione del piano economico finanziario relativo al 2020, che ha previsto l'adozione del nuovo regolamento previsto da Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) che comporta una serie di provvedimenti relativi al calcolo delle tariffe dell'imposta sui rifiuti. Il sindaco Stefano Motta ha chiarito che non ci saranno particolari aumenti per la cittadinanza, annunciando che dall'anno prossimo il sistema di conferimento e raccolta sarà ''rivoluzionato'' dall'introduzione della tariffa puntuale.
E' stata quindi presa in esame dal consiglio comunale la rinegoziazione del contratto con la società San Marco Spa relativo alla concessione del servizio di gestione, accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità. La pandemia – ha spiegato il primo cittadino – ha determinato una diminuzione degli introiti anche se il precedente accordo garantiva un entrata minima a favore dell'ente di circa 25mila euro relativi ai diritti sulle pubbliche affissioni. Il contratto con la società San Marco Spa è stato prorogato alle stesse condizioni per un ulteriore anno.


Il consiglio comunale riunitosi nella serata di mercoledì 23 dicembre

L'assise ha quindi affrontato la revisione periodica della partecipazione del Comune in aziende pubbliche, senza modificare nulla rispetto al passato e mantenendo così la propria presenza nelle società Silea, Lario Reti Holding e Retesalute. L'approvazione delle linee programmatiche che l'Amministrazione si era prefissata di realizzare nel corso del mandato durante la campagna elettorale è stata affrontata piuttosto rapidamente. ''Le linee programmatiche erano state approfondite in sede di campagna elettorale, perciò non credo ci sia altro da aggiungere'' ha commentato Motta. ''Ci auguriamo di raggiungere gli obiettivi relativi alle opere pubbliche, tutela del territorio, sicurezza e miglioramento della raccolta rifiuti''. I tre consiglieri di minoranza di ''Calco per tutti'' presenti si sono astenuti, così come è avvenuto durante l'approvazione del Dup. Il sindaco, nel presentarlo, ha citato tra gli obiettivi previsti quelli di effettuare due nuove assunzioni nell'organico degli uffici comunali e il miglioramento delle condizioni di indebitamento dell'ente, che in questo momento potrebbe contrarre mutui per una cifra intorno ai 300mila euro.
E' stata infine approvata la convenzione che legherà per un anno il Comune di Calco con quello di Olgiate Molgora. L'accordo avrà inizio dalla metà di gennaio. Da allora e fino alla fine dell'anno i calchesi dovranno utilizzare la piazzola ecologica in località Calendone. L'isola di Calco sarà nel corso del 2021 oggetto di un intervento di ampliamento.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco