• Sei il visitatore n° 495.636.011
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 23 dicembre 2020 alle 13:48

Brugarolo: assedio dei ladri tra via Fermi e via XXV Aprile. Residenti li cacciano ma riescono a mettere a segno un furto

Da ormai qualche settimana non passa giorno che a Merate non si registri la presenza di ladri. Nella serata di martedì 22 dicembre ad essere colpita è stata la frazione di Brugarolo, con almeno un furto messo a segno e un paio tentati in due abitazioni confinanti. In via Fermi i malviventi sono riusciti ad intrufolarsi in una casa in quel momento vuota. ''Sono stato avvisato dai vicini che hanno le chiavi'' ha raccontato il proprietario. ''In questo periodo per ragioni di salute abitiamo altrove. Perciò non c'era nessuno e crediamo che i ladri abbiano agito indisturbati prendendosi tutto il tempo necessario. Sono entrati forzando una tapparella, passando dal soggiorno e setacciando ogni stanza. Nelle camere da letto in particolare abbiamo trovato tutto sottosopra. Abitiamo qui da più di vent'anni e gli oggetti con il tempo si accumulano, stiamo ancora cercando di capire cosa possono avere rubato, presumo non molto a dire il vero''.


La traversa di via Fermi dove si è verificato il furto

Il furto è avvenuto tra le 16.30 e le 17 e ad accorgersene è stato un vicino di casa durante un giro dell'isolato con il cane. ''Ha notato la tapparella aperta e sapendo che non eravamo in casa ci ha chiamati'' ha proseguito il proprietario. ''In quel frangente, mentre era fuori con il cane, sembra che i ladri abbiano provato ad entrare anche in casa sua ma per qualche ragione hanno desistito. E' una fortuna che in quel momento fosse in giro. Sebbene abbia anche lui qualche acciacco non escludo che avrebbe tentato in qualsiasi modo di fermarli''. Sempre nel tardo pomeriggio di martedì una coppia di ladri è stata avvistata in via XXV Aprile. ''Hanno provato ad entrare da una mia vicina'' è il racconto di una residente. ''Sono uscita con altre persone che abitano qui quando ho sentito la sirena dell'allarme. Mi hanno raccontato che qualcuno li ha visti e ha provato a mandarli via, questi si sono lanciati dal balcone e sono andati via quasi camminando''. Da quanto è stato possibile apprendere dal racconto dei residenti si trattava di due giovani sotto i trent'anni con indosso un giubbetto chiaro e mascherina. Un vicino li ha avvistati con le torce all'interno dell'appartamento mentre l'allarme suonava.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco