Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 381.048.123
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Lunedì 21 dicembre 2020 alle 18:29

La Valletta: open day virtuale per l'Istituto Pointinger per presentare le attività della scuola

I docenti della scuola secondaria di primo grado dell’istituto “Don Pietro Pointinger” della Valletta Brianza, certi dell’importanza dell’open-day per gli alunni delle scuole primarie, hanno deciso, sabato 19 dicembre, di proporre un incontro virtuale per illustrare l’offerta formativa, le classi, i laboratori e le attività della scuola.


“Tradizionalmente in questo periodo accogliamo i bambini delle scuole primarie del nostro plesso in modo che possano avvinarsi alla realtà scolastica rivolgendo domande e curiosità direttamente a docenti e ragazzi. Quest’anno non essendoci questa possibilità abbiamo pensato di svolgerlo online: ognuna delle nostre classi terze ha proposto un open-day riservato, in collegamento streaming, ad ognuna delle classi quinte di ciascun plesso. Dopo una breve presentazione della scuola e dei suoi spazi, hanno illustrato le diverse attività, per loro più significative, che abbiamo svolto in presenza e a distanza” ha spiegato Brognoli Elisabetta, referente della funzione strumentale per la continuità tra i diversi ordini di scuola.



“La partecipazione è stata significativa: la maggior parte dei bambini di tutti e quattro i plessi, ed alcuni provenienti da altri istituti, si sono collegati partecipando attivamente. I bambini delle classi quinte erano molto incuriositi, con tanta voglia di conoscere ciò che li aspetta” ha spiegato, dicendosi contenta, a nome di tutti i docenti, per la proficua interazione creatasi tra gli alunni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco