Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.334.941
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 14 dicembre 2020 alle 18:13

Cernusco: è approvato e messo a gara il progetto esecutivo di piazza della Vittoria

La Giunta comunale di Cernusco Lombardone ha approvato il progetto esecutivo relativo a piazza della Vittoria, il Lotto A decentrato. È la documentazione che è stata messa a gara per l’affidamento dei lavori. Rispetto alla precedente fase di progettazione, sono state apportate modifiche non particolarmente consistenti, tanto che l’importo dell’appalto risulta invariato (225 mila euro).


Lo stato di fatto del comparto di piazza Vittoria


Il progetto esecutivo del Lotto A

Viene aumentato il numero dei pali dell’illuminazione pubblica, non più tre bensì sei. Vengono previsti dei dissuasori rimovibili per l’accesso dei mezzi di soccorso nei due vialetti attorno al Villino Luigi, sede del centro anziani. Risulta ridotta ulteriormente l’area a prato a fianco della Casetta degli alpini. Al posto dell’erba saranno posti degli autobloccanti drenanti come per i marciapiedi. In questo senso sono stati accolti i più recenti suggerimenti delle associazioni che gravitano attorno a quell’area.


Tratteggiata in giallo la porzione dell'edificio da demolire

Oltre ai due tigli situati tra gli edifici residenziali (che saranno sostituiti da dodici piante di dimensioni inferiori), viene prevista l’eliminazione di un altro tiglio, situato all’angolo del Villino Luigi e che si affaccia sulla piazza “esterna”.
Confermata la demolizione di una parte di edificio posto attualmente al confine orientale del lotto, a lato dell’ex-municipio, che attualmente ospita alcuni spazi adibiti a spogliatoio, ma non utilizzati per il loro stato compromesso. Ciò garantirà il passaggio delle auto e dei pedoni in sicurezza e un riassetto della viabilità interna e dell’organizzazione dei parcheggi.



Gli interni del blocco da demolire



L’inizio dei lavori è previsto entro il prossimo gennaio. Il cronoprogramma prevede quattro mesi di intervento, con scadenza dunque entro maggio 2021. Tuttavia nella determina per l’affidamento dell’opera viene dato atto che i lavori dovranno concludersi entro novanta giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco