Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.549.281
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 29 novembre 2020 alle 18:44

Luminarie a Merate: un bel lavoro ragazzi

La lettura della "fredda" delibera ci aveva suscitato sconcerto: cinquantamila euro per abbellire la città in vista del Natale, in un momento storico tanto drammatico con bar chiusi, negozi che sono riusciti soltanto oggi a alzare la saracinesca ma con la prospettiva di riabbassarla nella seconda metà di dicembre. E, all'orizzonte, lo spettro del 31 gennaio quando scadrà il blocco ai licenziamenti e verrà meno l'ammortizzatore sociale della cassa integrazione. Insomma, seguendo l'istinto abbiamo pensato che la Giunta comunale di Merate avesse esagerato.

Foto IMS Droni


Ma lo spettacolo che si presenta adesso tra piazza Prinetti e piazza degli Eroi e poi in giro per la città ha messo in secondo piano lo sconcerto e con esso i ragionamenti di economia. Bellissimo. Davvero un lavoro che merita apprezzamento. E la conferma l'abbiamo affacciandoci alla finestra: nonostante il termometro sia già sceso a pochi gradi sopra lo zero la piazza è animata soprattutto da famiglie che, per la verità, avrebbero meritato di trovare i bar, almeno per asporto, aperti, oltre al sempre presente, indomito, Albani.

Crediamo che un grazie particolare vada rivolto al vice sindaco Giuseppe Procopio, l'anima di questa iniziativa in qualità di assessore al commercio. Una mossa che certamente aiuterà i commercianti a riprendere fiato. Non bisogna ovviamente dimenticare quelli che lavorano fuori dalla zona centrale, organizzando lì, in via Verdi, nelle frazioni, le iniziative natalizie. Il centro è sufficientemente arricchito. Ora si dia un aiuto concreto anche fuori di esso.

Certo, ci sono altre luminarie abbaglianti, a Cernusco per esempio dove il solito dottor Pappone ha realizzato un affresco di luci e colori tra la parrocchiale e la villa ex Lurani da restare a bocca aperta.

Ma Merate ha una piazza unica nel suo genere, con l'imponente castello animato da elfi, fiocchi di neve e e abetaie. Un colpo d'occhio spettacolare.

Un bel lavoro, ragazzi. Complimenti.

Claudio Brambilla
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco