Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 374.179.253
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/01/2021
Merate: 58 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 43 µg/mc
Valmadrera: 53 µg/mc
Scritto Mercoledì 25 novembre 2020 alle 18:14

Risposta a 'Ragazzi e didattica a distanza'

Buon pomeriggio mi aggancio a quanto scritto da un lettore il 25 novembre con titolo "Ragazzi e didattica a distanza" e sono perfettamente d'accordo che senso ha tutto questo??? e soprattutto dove sono i controlli ???
Oltre che delle forze dell'ordine anche dei genitori !!!!
Faccio un esempio pratico ieri sera tornavo a casa mia da casa di mia figlia dove ero stata per un'urgenza familiare alle 21.50 quindi entro il coprifuoco delle 22.00 e tutto questo all'interno dello stesso comune Brivio anzi nella frazione di Beverate  al parchetto chiamato delle rose c'era un gruppo di ragazzi che chiacchierava tranquillamente con o senza mascherine non lo so perché era buio e non ho potuto vedere ma la cosa piu' interessante e' che non avevano nessuna intenzione di avviarsi verso le proprie abitazioni !!!!
E poi diciamocela tutta non diamo la colpa solo ai ragazzi .....mai viste tante persone soprattutto adulte passeggiare sulla statale che collega Beverate a Brivio la domenica !!!!
E c'e' anche chi, sempre persone adulte sta tranquillamente seduto sui gradini della chiesina ....ma per favore !!!!!    
Un lettore
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco