Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.669.444
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 22 novembre 2020 alle 08:38

Bernareggio: cumuli di rifiuti abbandonati nell'area del CTL3


Torna l'incubo discariche abusive a Bernareggio. Un'emergenza che il paese soffre da tempo, soprattutto nelle periferie, con le zone campestri che ciclicamente si trasformano in aree comode per gli incivili che vi abbandonano di tutto. E con gli annessi costi di smaltimento a carico dei contribuenti. Nel 2019 un ammasso di materiale di notevole dimensioni era stati rinvenuto nei campi dietro all'asilo Rodari, verso Verderio, fu addirittura oggetto di un esposto del Codacons, anche se in un secondo momento venne rilevato come l'area in questione fosse di proprietà privata. E l'ultimo cumulo è comparso nei giorni scorsi nell'area del CTL3, dove i responsabili del gesto hanno approfittato probabilmente anche dello scarso movimento delle ore serali che il momento pandemico ha imposto, per scaricare all'altezza dell'impianto del golf una montagna di rifiuti. Sacchi trasparenti, taniche e pezzi in plastica anche di notevoli dimensioni spuntano dalla macchia abnorme a lato del sentiero.

Un problema purtroppo persistente su cui si era già espresso più volte l'assessore all'Ambiente Angela Marcella, sottolineando la difficoltà del Comune nel monitorare un territorio con un verde così vasto come quello di Bernareggio, ricorrendo alle fototrappole. Nel caso di specie, con ogni probabilità gli autori dell'azione - dalla mole di rifiuti rilasciati potrebbe trattarsi più verosimilmente di una ditta - hanno agito indisturbati entrando direttamente al CTL3 con un veicolo da Via Cattaneo, per lasciare lo scempio nello spiazzo di fronte al golf.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco