• Sei il visitatore n° 476.711.763
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 22 novembre 2020 alle 08:05

Airuno: sesta vettura in fiamme nel cuore della notte, preso di mira un pick up

Il "piccolo problemino" delle notti airunesi dell'ultimo periodo si è riproposto: un'altra vettura è andata a fuoco. L'allarme è scattato attorno alle due.

Il mezzo preso di mira - un pick up moderno a marchio Mitsubishi, parcheggiato in una minuscola diramazione di via XXV Aprile a ridosso di una serie di villette a schiera - è stato danneggiato nella parte frontale con il calore che ha compromesso altresì anche il parabrezza, di fatto sfondato.

Salvo - forse grazie al tempestivo intervento dei residenti supportati poi dai vigili del fuoco giunti a sirene spiegate in paese - il cassone, dal quale questa mattina di buon ora il proprietario del veicolo ancora estraeva materiale da lavoro. "Sempre qui" il suo laconico commento.

Del resto anche il rogo di questa notte è avvenuto nella stessa zona dei precedenti ed è il sesto dal 29 ottobre, data d'esordio di atti da tutti ricondotti alla mano di un piromane, residente probabilmente egli stesso nel "quadrilatero" di vie schiacciate tra la 72 e il cimitero o in grado di raggiungere la zona senza dar nell'occhio, protetto anche dal buio, vista la facilità d'azione dimostrata, anche in beffa a quanto recentemente pianificato dal tavolo per la sicurezza per dargli la caccia.
Vicinanza è stata espressa alle vittime di questi episodi dal sindaco Alessandro Milani che si è detto dispiaciuto per l'accaduto e pronto a mettere in atto tutto quanto necessario affinchè si arrivi all'individuazione del colpevole. Per questo è stato già attivato un tavolo con il Prefetto e le forze dell'ordine per vigilare e mettere a punto strategie di intervento.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco